Come eliminare la muffa dalle mura di casa in modo semplice e risolutivo in 15 minuti per scongiurare pericoli per la nostra salute

Oltre ad essere sgradevole la muffa dalle mura di casa è un potenziale nemico della salute perché espone a gravi rischi, per questo è bene sapere come eliminare le conseguenze di un eccessivo livello di umidità negli ambienti.

Il fenomeno della condensa tende a formarsi sulle mura erodendole, in quanto si infiltra dentro dando vita ad un fungo: la muffa che progressivamente si irradia dalle mura ai mobili, disperdendo così nell’aria un fastidioso odore.

La muffa non è solo nemica degli ambienti domestici ma anche della nostra salute, per la sua stessa composizione, caratterizzata da un coacervo di tossine che finiscono per depositarsi nelle vie respiratorie, attivando così episodi di allergie ma anche casi di malattia della muffa.

È importante intervenire efficacemente e prontamente per eliminare la muffa dalle mura per scongiurare non solo danni materiali, ma anche per preservare il benessere di tutta la famiglia, in particolare dei componenti più fragili.

Come eliminare muffa mura di casa

Leggi anche: Come eliminare la muffa in casa utilizzando l’olio tea tree

Ecco come eliminare la muffa dalle mura di casa

Con questo semplice rimedio in 15 minuti sarà possibile contrastare la presenza della muffa dalle mura di casa, eliminando definitivamente l’umidità dalle pareti. Si può utilizzare questa soluzione facile da fare in casa che agisce direttamente sulla condensa eliminandola in tempi rapidi, lasciando i muri puliti, disinfettati e con un odore gradevole.

Leggi anche: Il metodo infallibile per eliminare muffa, calcare e sapone dalle piastrelle del bagno

Per preparare questo prodotto fai da te per eliminare la muffa dalle mura di casa servono i seguenti ingredienti:

  • 700 ml di acqua
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 2 cucchiai di sale fino
  • 4 cucchiai di acqua ossigenata
  • 1/2 bicchiere di candeggina

Serve un flacone dotato di uno spruzzino nel quale versare dentro, utilizzando un imbuto, i vari ingredienti facendo attenzione all’ordine in cui vengono elencati. Quindi si parte con l’acqua per concludere la procedura versando la candeggina, ma prima di questo passaggio è bene agitare il flacone per mescolare e sciogliere tutti gli ingredienti.

Dopo aver aggiunto anche la candeggina si deve chiudere il flacone per contenere la schiuma creatasi dalla reazione tra i diversi prodotti inseriti.

Si ottiene così un potente prodotto antimuffa da utilizzare nell’immediato, appena la schiuma sarà diminuita, si deve spruzzare la soluzione direttamente sul muro e lasciarla in posa per 15 minuti.

Dopo questa attesa si deve passare sulla superficie un panno morbido, ripetendo se necessario l’operazione dopo due giorni, lasciando agire questa volta per più minuti, per poter così ottenere un risultato soddisfacente.

Leggi anche: Come pulire senza sforzo i mobili in legno della cucina con detergenti naturali e farli tornare come nuovi

 

Condividi: