Una donna sorpresa a distruggere 50 nidi di rondine con una scopa è stata arrestata

Il reato commesso dalla donna è punibile da 6 mesi a 2 anni nel territorio spagnolo

In Spagna, nella città di Daya Nueva, Alicante, scatta la denuncia contro una donna sorpresa a distruggere 50 nidi di rondine con una scopa.

Per deplorare il suo gesto spregevole da etichettare come un grave crimine commesso contro la natura è stata ripresa.

La protagonista di questo atto di devastazione nei confronti dei volatili è una donna, che servendosi di una scopa, ha perseguito la sua missione di distruggere i nidi di rondine presenti in casa sua.

sorpresa a distruggere nidi

Così ha distrutto le uova deposte nei nidi ma allo stesso tempo ha tolto la vita ai piccoli di rondine.

L’episodio della donna sorpresa a proseguire la sua azione di distruzione si è documentato con un video. Infatti un uomo che era andato a buttare la spazzatura l’ha notata mentre era intenta nell’opera di abbattimento dei nidi delle rondini.

Come denunciano gli animalisti di tutto il mondo i crimini contro la natura sono la seconda causa di estinzione di specie nel mondo, dopo la distruzione degli habitat.

Donna sorpresa a distruggere nidi di rondine

Isaias, l’uomo che ha girato la scena e l’ha condivisa sui social media, si è avvicinato alla donna sorpresa a distruggere i nidi di rondine con una scopa.

L’uomo infatti ha cercato di farla ragionare, ma lei non ne ha voluto sapere. Così ha continuato a far cadere i nidi con la scopa, completamente indifferente.

Dopo l’accaduto, la polizia l’ha arrestata. Perché danneggiare i nidi delle rondini è considerato un crimine in quasi tutto il mondo. In particolare, questo reato è punibile da 6 mesi a 2 anni nel territorio spagnolo.

Così la polizia ha avviato un’indagine contro la donna sorpresa a distruggere nidi, dovrà rispondere per le sue azioni, che a tutti gli effetti rientrano nel campo di un crimine contro una specie animale protetta.

Leggi anche:

Back to top button