Un cacciatore muore dopo aver ferito un cervo che lo attacca colpendolo più volte con le sue corna

Un cacciatore dopo aver sparato ad un cervo viene attaccato dall'animale ferito e muore

Un cacciatore statunitense spara ad un cervo durante una battuta di caccia vicino a Yellville, in Arkansas, ma poi rimane vittima dello stesso cervo. La vittima è Thomas Alexander, un 66enne di Keith Stephens, dell’Arkansas.

Il fatto è stato ricostruito dall’ente Game and Fish Commission, e la notizia trasmessa dalla BBC e The Telegraph.

In base alla ricostruzione è emerso che il cacciatore spara ad un cervo ma non poi non si è tutelato.

Secondo le raccomandazioni dopo aver colpito un cervo, il cacciatore dovrebbe lasciarlo sul terreno per almeno 30 minuti per essere sicuro che sia morto prima di avvicinarsi.

A quanto pare Alexander ha commesso un’imprudenza e si è avvicinato per assicurarsi che fosse morto.

Ma l’animale era ancora vivo e furioso tanto da essersi rialzato e colpito più volte. Sul corpo della vittima infatti si sono rinvenuti diverse segni delle incornate del cervo.

cacciatore spara ad un cervo

Dopo l’attacco dell’animale, il cacciatore è riuscito a mettersi in contatto con la sua famiglia che ha lanciato poi l’allarme.

Il cacciatore che spara al cervo si è trasportato di corsa in ospedale dove è poi morto.

I media locali riferiscono che sul suo corpo non si è eseguita l’autopsia, quindi non si conoscerà con certezza se il cacciatore sia morto a causa dell’attacco del cervo.

Si potrebbe essere trattato anche di un infarto causato dallo choc dell’attacco. Ma si tratta di un’ipotesi poco probabile esaminate le tempistiche della morte.

Non si conosce la sorte capitata al cervo: non si sa se sia sopravvissuto o meno.

Un cacciatore spara ad un cervo

Un cacciatore spara ad un cervo, rimane poi vittima dell’attacco dell’animale ferito

Thomas Alexander era un cacciatore esperto e pratico dei monti Ozark, dove si pratica la caccia. Quindi non ci si spiega l’accaduto che ha provocato la sua morte.

Keith Stephens, direttore della Game and Fish Commission dell’Arkansas l’ha definita “una delle cose più strane che sia successa” in 20 anni.

Il direttore si chiede quanto tempo il cacciatore abbia aspettato prima di andare a controllare che l’animale fosse morto.

Secondo la testimonianza di Keith Stephens, i paramedici hanno tentato di portare l’uomo ferito in ospedale, ma ha smesso di respirare subito.

Dopo questo tragico incidente di caccia, in cui il cacciatore spara ad un cervo e ne subisce un attacco mortale, la commissione dell’Arkansas ha consigliato ai cacciatori di aspettare almeno 30 minuti dopo aver sparato prima di avvicinarsi ad un cervo.

Leggi anche:

Back to top button