Trattamenti per recuperare i capelli danneggiati con l’amido di mais

Tra i tanti trattamenti per recuperare i capelli danneggiati si consiglia di affidarsi ad un rimedio benefico come l'amido di mais, un prezioso alleato della chioma

Chi si sottopone di frequente a tecniche hair color potrebbe rovinare la chioma, per questo è possibile intervenire con dei trattamenti per recuperare i capelli danneggiati.

Un eccessivo uso di tinte può a lungo andare danneggiare i capelli, rendendoli più fragili e sfibrati. Spesso per migliorarne l’aspetto si decide di dare un taglio più o meno drastico.

Ma è possibile risolvere questo genere di problemi e dare alla chioma un booster rivitalizzante con dei trattamenti hair care naturali. Invece di fare affidamento sui tanti trattamenti per recuperare i capelli, che si trovano sul mercato, si può optare per quelli casalinghi.

Così si evitano prodotti chimici, si sostiene la salute della chioma e si evita di spendere troppo in prodotti cosmetici. Quindi ricorrere a metodi naturali permette di risparmiare denaro e di assicurare dei risultati soddisfacenti.

Nel caso dei trattamenti per recuperare i capelli danneggiati si consiglia di affidarsi ad un rimedio benefico come l’amido di mais. Questo prodotto facile da reperire si rivela un prezioso alleato della chioma, con cui preparare due metodi per riscattare i capelli rovinati.

rimedio benefico come l'amido di mais

2 trattamenti con l’amido di mais per recuperare i capelli danneggiati

Primo trattamento

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle
  • balsamo per capelli (circa un cucchiaio)
  • 1 cucchiaio di miele
  • 500 ml di acqua

Si deve riscaldare l’acqua e prima che raggiunga l’ebollizione va aggiunto l’amido di mais. Bisogna fare attenzione mentre si mescola per farlo sciogliere bene. Si toglie il pentolino dal fornello e si procede a filtrare.

Basta versare in uno stampo e poi vanno aggiunti gli altri ingredienti. Si deve amalgamare il tutto affinché si ottenga un composto omogeneo e liscio. Ecco uno dei trattamenti con l’amido di mais per recuperare i capelli danneggiati.

Il prodotto si applica sui capelli umidi con delle frizioni energiche con le dita, non trascurando nessuna zona della chioma. Si lascia in posa per 20 minuti, per poi risciacquare con acqua tiepida e facendolo shampoo.

Secondo trattamento per recuperare i capelli danneggiati

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 500 ml di acqua
  • 1 avocado maturo
  • 1 cucchiaio di olio di argan
  • un tuorlo di un uovo

Si riscalda l’acqua e poi si versa l’amido di mais, si lascia sul fuoco fino a farlo sciogliere. Dopo si può togliere dal fornello per filtrare. A questo punto si aggiunge la polpa di avocado ben tritata e gli altri ingredienti.

Dopo aver mescolato bene la maschera si stende sui capelli umidi, effettuando dei leggeri massaggi con le dita. Si deve fare attenzione a distribuire in modo omogeneo il composto su tutti i capelli.

Anche questa seconda ricetta dei trattamenti per recuperare i capelli danneggiati deve agire per 20 minuti. Poi si risciacqua e si fa lo shampoo.

Leggi anche:

Back to top button