Scopre il fidanzato della figlia percuotere il suo cane con un manico di scopa dal riflesso di uno specchio

Grazie ad un filmato di sorveglianza la padrona di Echo scopre le violenze subite dal suo cane per mano del fidanzato di sua figlia

Grazie alle immagini di un video sconvolgente, una madre scopre il fidanzato della figlia percuotere il suo cane con un manico di scopa.

Si tratta di immagini difficili da guardare per la sofferenza patita dal cane per la crudeltà inaudita del giovane carnefice.

A causa delle ripetute percosse inflitte con un manico di scopa il cane si sente urlare per il dolore.

Il video è stato ripreso da un filmato di sorveglianza della casa della padrona del cane, Sandy Raymer che ha identificato l’aggressore come il fidanzato di sua figlia.

Dopo quella scoperta raccapricciante sulle crudeltà patite dal suo amato Echo è rimasta profondamente turbata.

Scopre il fidanzato della figlia percuotere

La donna era lontana dalla sua casa in Alabama quando le violenze si sono perpetuate sul suo cane.

Ora la donna che scopre il fidanzato della figlia percuotere il suo cane chiede delle punizioni più severe contro i responsabili di abusi sugli animali.

Il colpevole delle barbarie sul povero Echo è Adam Callaghan, 20 anni. Il giovane rimasto da solo con il cane lo ha messo all’angolo in una stanza per colpirlo con il manico di una scopa.

La violenza è visibile dal riflesso di uno specchio posizionato nella stanza che mostra la scena. Questa è stata ripresa dal video di sorveglianza.

Oltre a delle immagini scioccanti a toccare nel profondo sono i guaiti di dolore di Echo.

percuotere il cane

Scopre il fidanzato della figlia percuotere il suo cane

Sandy Raymer ha così identificato il colpevole della violenza sul suo cane nel fidanzato di sua figlia. Questo il suo commento dopo la scoperta:

“Non è giusto. Non è giusto. Questo video mostra il mio cane che giace impotente mentre questo individuo lo batte ripetutamente”.

Così si è proceduto ad arrestare Callaghan con l’accusa di abusi sugli animali. Ma Sandy pensa che le accuse contro Callaghan non siano sufficienti.

Per questo ha lanciato un appello pubblico chiedendo alle persone di far sentire la voce degli animali perché non possono.

Inoltre la donna che scopre il fidanzato della figlia percuotere il suo cane sostiene che non si debba considerare il suo un reato minore.

Sandy ha il timore che tali violenze siano accadute anche prima sul suo povero cane.

L’organizzazione per i diritti degli animali PETA ha dato il suo sostegno a Sandy pubblicando un articolo sul suo sito web.

L'organizzazione per i diritti degli animali

In esso si sottolinea che il veterinario, che ha visitato il cane, ha riscontrato lesioni multiple, questo fa sospettare episodi ripetuti di abusi sull’animale.

La sofferenza patita dal cane spinge gli animalisti e gli amanti degli animali ad invocare delle pene più severe nei confronti dei responsabili di violenze su animali.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close