Cucciolo di cigno muore dopo essere stato preso a calci da un runner. La polizia cerca il colpevole

Dopo la toccante vicenda si chiede giustizia per il povero cucciolo di cigno che muore per la crudeltà dell'uomo

La crudeltà umana nei confronti del mondo animale è una costante che genera vergogna in chi ha appreso la notizia che un cucciolo di cigno muore perché preso a calci da un runner.

In questo caso una violenza ingiustificata si è rivolta nei confronti di un animale pacifico e per di più nato da poco.

Per tale motivo la vicenda del cucciolo di cigno che muore in questo modo è particolarmente scioccante.

Un animale innocente ha subito una immotivata e crudele aggressione da parte di un uomo che faceva jogging.

Secondo The Swan Sanctuary, un ente di beneficenza per la salvaguardia dei cigni, un runner stava correndo nel Richmond Park di Londra. Quando un cigno appena nato è capitato sul suo cammino.

Così l’uomo ha deciso di eliminarlo deliberatamente dal suo cammino piuttosto che deviare la sua corsa.

Secondo quanto riferito dalla polizia l’uomo è stato visto prenderlo a calci, il cigno poi ha trovato rifugio fuggendo in acqua. Ma le ferite del cucciolo di cigno erano gravi per questo muore subito dopo.

We would just like to thank the brave jogger by pen pond in Richmond Park today who deliberately booted this newborn …

Pubblicato da The Swan Sanctuary su Lunedì 8 giugno 2020

Cucciolo di cigno muore preso a calci da un uomo che faceva jogging

Per fortuna, non tutti sono disumani, qualcuno che ha assistito all’incidente, ha preso il cucciolo di cigno e l’ha denunciato alla polizia del parco.

Ma il cigno aveva subito delle ferite gravi a causa dei calci che gli sono stati sferrati.

Dopo aver ricevuto le prime cure mediche di emergenza, non ce l’ha fatto. Per un gesto di violenza inaudita il cucciolo di cigno muore.

Nonostante i soccorsi, il piccolo non è riuscito a sopravvivere a causa della severità delle sue ferite.

Dopo la diffusione della notizia del decesso del cucciolo di cigno, la gente pretende che si trovi il colpevole.

Si teme che quest’uomo possa continuare a fare del male agli animali selvatici innocenti se non si ferma.

La polizia sta raccogliendo tutte le informazioni da parte dei testimoni che hanno assistito all’incidente.

Al momento si sa che l’uomo è calvo ed aveva un logo sulla t-shirt. Tutti coloro che amano gli animali chiedono giustizia per il povero cucciolo di cigno che muore per la crudeltà dell’uomo.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close