Brutta disavventura per Tina Cipollari derubata in un bar di Roma: denunciato il responsabile del furto

La storica opinionista di Uomini e Donne, Tina Cipollari è incappata in un furto, mentre si trovava in un bar di Roma, dove è stata derubata del borsello contenente soldi ed alcuni effetti personali.

Tina, come riferito da Roma Today, si sarebbe distratta per un istante distogliendo il suo sguardo dal borsello, che aveva appoggiato sul bancone di un bar a Fumicino, dove l’opinionista di Uomini e Donne si era fermata per ordinare qualcosa.

Dopo aver pagato avrebbe infatti appoggiato il suo borsello sul bancone del bar, lasciandolo incustodito per pochi secondi, che sono comunque bastati al malintenzionato per sottrarlo alla proprietaria in modo furtivo.

Tina Cipollari ha subito denunciato il furto, messo in atto da un cliente abituale del bar, che ha approfittato della distrazione dell’opinionista per derubarla.

Il bottino del furto un borsello contenente: soldi, uno specchietto e dei prodotti cosmetici.

Tina Cipollari derubata in un bar di Roma: denunciato il responsabile del furto

Brutta disavventura Tina Cipollari derubata

Tina Cipollari si è immediatamente rivolta al commissariato Aurelio di Roma per denunciare il furto subito.

In seguito, si sono avviate le indagini che hanno messo sulle tracce del ladro, portando così gli investigatori capitolini ad identificare il responsabile.

Dopo aver acquisito le registrazioni delle telecamere di sorveglianza del bar di Fiumicino, gli agenti sono riusciti ad identificare il responsabile del reato: un cliente abituale di quel locale.

I poliziotti hanno atteso il ladro dentro il bar nei giorni seguenti al furto ai danni dell’opinionista alla corte di Maria De Filippi.

Una volta intercettato il responsabile, ha ammesso le sue responsabilità: ha confessato di aver derubato Tina Cipollari, rivelando poi di aver gettato gli oggetti personali contenuti nel borsello in un cestino vicino al bar.

Gli agenti del commissariato Aurelio di Roma hanno in seguito recuperato il borsello e la refurtiva  consegnandoli all’opinionista di Uomini e Donne.

Il bottino del furto era stato nascosto dentro la macchina dell’uomo, che a sua volta si è visto denunciare per il reato commesso alle autorità giudiziarie.

Condividi: