Le proprietà della barbabietola, un rimedio naturale per molti disturbi

L'Organizzazione mondiale della sanità raccomanda di mangiare molta frutta e verdura per ridurre notevolmente di rischi di contrarre determinate malattie

Frutta e verdura, forniscono infatti al corpo una serie di vitamine, minerali e antiossidanti che lo aiutano a proteggersi dagli agenti patogeni. Tra questi alleati della salute ce n’è uno particolarmente benefico. Ecco le proprietà della barbabietola.

La barbabietola è un ortaggio a radice particolarmente ricco di fibre e vitamine del gruppo B9. Il suo colore rosso brillante deriva dalla betalaina che contiene. Questi pigmenti sono considerati importanti antiossidanti che proteggono il corpo dai danni causati dai radicali liberi.

Le proprietà della barbabietola: un vero e proprio farmaco naturale

Le barbabietole sono anche ricche di vitamine  A e C, nonché di minerali come magnesio, potassio, calcio, zinco e rame. Il suo gusto non è sempre apprezzato, ma questo ortaggio rimane uno dei più sani che si possano consumare.

i benefici della barbabietola

La barbabietola ha un profilo nutrizionale molto interessante. Questo ortaggio è molto povero di calorie e contiene una quantità significativa di carboidrati e fibre alimentari. Ricca di polifenoli, la barbabietola ha un significativo potere antiossidante che le conferisce una serie di vantaggi:

1. Protegge la salute cardiovascolare

Le barbabietole sono una buona fonte di nitrato inorganico. Quest’ultimo può essere convertito in ossido nitrico, un composto che partecipa a diverse funzioni fisiologiche.

Secondo uno studio scientifico, questa verdura aiuta a dilatare e rilassare i vasi sanguigni, attivando così la circolazione. Inoltre, questo meccanismo consente di ridurre la pressione sanguigna e combattere le patologie cardiovascolari che possono ostacolare la salute di un individuo.

2. Migliora le prestazioni sportive

Grazie alla sua ricchezza di nitrati, la barbabietola migliora anche la resistenza sportiva. Secondo i ricercatori  il consumo di barbabietole in adulti sani ha permesso loro di essere più veloci durante una corsa, ed ha aumentato anche la loro resistenza

3. Si prende cura del fegato

Le barbabietole sono ricche di betaina, pigmenti vegetali con proprietà antiossidanti e polifenoli: secondo gli scienziati questi composti bioattivi proteggono efficacemente il fegato.

4. Protegge la flora intestinale

Una flora intestinale sbilanciata può causare una serie di fastidi. Uno studio ha rivelato che il succo di barbabietola lattofermentato promuove l’attività dei batteri necessari per il funzionamento del microbiota, limitando allo stesso tempo lo stress ossidativo.

5. Previene le malattie infiammatorie

L’infiammazione cronica può derivare da diverse patologie come l’obesità, le malattie cardiache o i disturbi del fegato. Ma grazie al suo potenziale antiossidante, le barbabietole hanno dimostrato di poter ridurre l’infiammazione e di saper prendersi cura del corpo.

6. Si occupa della salute del cervello

Secondo uno studio scientifico, l’assunzione di succo di barbabietola per due settimane migliora notevolmente le funzioni cognitive nei pazienti con diabete di tipo 2.

Questi risultati sono principalmente dovuti ai nitrati contenuti nella barbabietola. Inoltre, le barbabietole potrebbero rappresentare un trattamento preventivo contro il declino cognitivo legato all’età.

In effetti, i ricercatori hanno scoperto che i nitrati presenti negli alimenti possono migliorare il flusso sanguigno al lobo frontale del cervello. Pertanto, questo processo preserverebbe la memoria e le funzioni di riflessione e decisione.

Leggi anche:

Loading...
Back to top button
Close
Close