Le proprietà delle arachidi: ecco come influiscono sul nostro organismo

Gli arachidi, sono un alimento molo amato dalla maggior parte delle persone. Ma sapete cosa succede realmente al nostro corpo dopo averle mangiate? Scoprite tutte le proprietà delle arachidi.

Arrostite, salate, cotte o crude, si possono mangiare in 1000 modi. Per non parlare del burro di arachidi, un composto famosissimo all’estero, che viene usato per condire deliziosi sandwich.

Le proprietà delle arachidi

Le arachidi sono un’ottima fonte di energia, forniscono infatti, 600 calorie per ogni 100 grammi di assunzione.

Contengono un’elevata quantità di grassi prevalentemente polinsaturi e monoinsaturi e una piccola quantità di proteine.

Sono inoltre particolarmente ricche di vitamine e minerali come zinco, calcio, magnesio, ferro e fosforo.

CUORE:

Gli acidi grassi monoinsaturi che contengono aiutano a ridurre il colesterolo cattivo, prevengono le malattie coronariche e migliorano il profilo lipidico nel sangue.

Gli antiossidanti, come ad esempio l’acido oleico, aiutano a migliorare il flusso sanguigno e limitare lo sviluppo della placca e l’accumulo di grasso nelle pareti delle arterie.

Ma anche a prevenire la coagulazione e l’indurimento delle pareti delle arterie. Inoltre, il beta-sitoserolo comunemente noto come SIT riduce l’assorbimento del colesterolo nel sangue.

Le arachidi sono ricche di vitamina E, aminoacidi e resveratrolo, che riducono il rischio di varie malattie cardiache e ictus cardiaco.

Il resveratrolo nelle arachidi limita l’attività dell’angiotensina, che comprime i vasi sanguigni e aumenta la pressione sanguigna.

CANCRO:

Gli arachidi aiutano a limitare il metabolismo delle cellule tumorali. Contengono molti antiossidanti come l’acido oleico che inibisce la crescita dei tumori.

Hanno anche alte concentrazioni di antiossidanti polifenolici che prevengono il cancro allo stomaco  inibendo lo sviluppo di nitrosammine.

Gli arachidi contengono anche acido folico, fitosteroli, acido fitico e resveratrolo, che hanno proprietà anticancro.

Gli acidi grassi monoinsaturi hanno dimostrato di essere efficaci nel ritardare l’insorgenza del cancro al seno.

MEMORIA:

I bioflavonoidi che contengono aiutano a migliorare il flusso sanguigno nel cervello. Sono inoltre, particolarmente ricchi di niacina che aiuta a scatenare la memoria e ad aumentare l’attività cerebrale.

La vitamina B2 presente nelle arachidi si è dimostrata efficace nel mantenimento delle funzioni cognitive riducendo l’insorgenza di malattie come il morbo di Alzheimer.

Inoltre, il sistema nervoso rimane attivo a causa della presenza di resveratrolo che aiuta a ridurre le malattie degenerative dei nervi.

Riboflavina, Tiamina, Acido pantotenico, Vitamina B6 e Folato presenti nelle arachidi aumentano il flusso sanguigno al cervello e svolgono un ruolo chiave nel miglioramento della salute.

PERDITA DI PESO:

Le arachidi sono ricche di calorie e grassi, ma sono un alleato nel processo di perdita di peso. Contengono acidi grassi monoinsaturi (sani) che aiutano a ridurre il grasso della pancia.

Sopprimono la fame e accelerano il metabolismo.

PELLE:

Le arachidi sono ricche di antiossidanti che le rendono benefiche per la salute della pelle. Proteggono dall’ossidazione dei radicali liberi e dai processi di esposizione.

Inoltre, il consumo di arachidi aiuta a prevenire il cancro della pelle.

Ma non è finita qui

Questo alimento così buono è una fonte naturale di proteine ​​sotto forma di aminoacidi e la rende utile nel processo di crescita e sviluppo.

Ma anche di manganese, che scompone il glucosio e aumenta il metabolismo dei carboidrati nel corpo e regola la glicemia.

Il folato di cui sono contenute aiuta a migliorare la fertilità nelle donne. E possono anche essere impiegate nella prevenzione dell’artrite reumatoide, in quanto la loro assunzione riduce il dolore e la rigidità.

L’olio di arachidi non deve essere consumato in eccesso poiché potrebbe provocare l’ostruzione delle arterie.

Leggi anche:

Back to top button