Brucia accidentalmente la moglie e l’abbandona lasciandola sola a sostenere le enormi spese mediche e una figlia da mantenere

La vicenda tragica di Courtney Waldon: il marito brucia accidentalmente la donna e poi abbandona la moglie e sua figlia

Anche se non si sa cosa abbia portato un marito a sfigurare la moglie, sono evidenti le conseguenze di quest’uomo che brucia il viso ed il corpo della donna.

In seguito ha deciso di abbandonarla dopo che è stata dimessa dall’ospedale. La protagonista di questa tremenda vicenda, riferita dal The Sun, è Courtney Waldon, una donna di 27 anni.

Secondo i media britannici, suo marito l’ha bruciata accidentalmente, ma poi la donna ha dovuto fare i conti con l’abbandono del marito.

Così la giovane donna ha affrontato da sola le enormi spese mediche dopo 51 giorni di degenza in ospedale.

Il suo lungo ricovero si deve agli interventi a cui Courtney si è sottoposta dopo il tragico incidente che l’ha sfigurata. Circa il 40% del suo corpo e del viso presentavano profonde ferite.

Courtney Waldon
Courtney Waldon con sua figlia prima dell’incidente

Questa madre ha dovuto lottare per sopravvivere, dopo che il marito la brucia in modo accidentale.

Ma ad aggravare le ferite fisiche di Courtney, che si è sottoposta a diversi innesti cutanei, si sono aggiunte quelle emotive.

Dopo il ricovero in ospedale, il marito l’ha lasciata senza reddito con una figlia a carico. In più si è ritrovata a dover pagare le spese mediche che ammontavano a 1,5 milioni di sterline (1.661.665 euro).

Di quel giorno traumatico, Courtney ricorda ogni dettaglio. Raccontando l’incidente, la donna ha spiegato che suo marito ha impostato il gas per accendere il fuoco e lei si è trovata all’improvviso bruciata.

“Ero impazzita… ho rotolato ed ho urlato. Non sapevo cosa fare, così sono corsa al tubo dell’acqua”, ha raccontato al The Sun.

Per poi aggiungere: “È il peggior dolore che abbia mai provato in vita mia, ma oggi mi ha reso più forte”.

Un marito brucia la moglie e l'abbandona in grosse difficoltà economiche

Un marito brucia la moglie e l’abbandona in grosse difficoltà economiche

La storia di Courtney è un esempio di grande resilienza. Dopo la tragica fatalità, questa donna ha dovuto affrontare dei grandi cambiameti e delle dure lotte.

Anche perché le ustioni riportate hanno limitato la mobilità delle sue membra così ha dovuto imparare ad usare le mani in modo diverso.

Malgrado il suo calvario, non ha perso la sua determinazione. John Crowley, il suo medico, è soddisfatto dei “grandi progressi” della sua paziente.

Si riferisce a lei definendola una “dura lavoratrice” e loda la sua resilienza. Infatti ha rivelato che Courtney: “Ha avuto grandi risultati con le mani. La sua mobilità è quasi completa”.

Ma Courtney dopo la degenza e la riabilitazione si è trovata ad affrontare un’altra dura prova.

Infatti doveva pagare i suoi debiti medici e provvedere alle esigenze di sua figlia. Così questa moglie abbandonata non ha avuto altra scelta che lasciare la sua casa.

Il sostegno ricevuto da Courtney per superare il suo calvario

Il sostegno ricevuto da Courtney per superare il suo calvario

Ma per fortuna la sua comunità, toccata dalla sua storia, si è offerta di costruirle una nuova casa.

Jon Ellis, il pastore della sua parrocchia ha fatto sapere che grazie a questo atto di solidarietà, Courtney avrà una preoccupazione in meno.

Dopo la deturpazione subìta dal marito, che ha privato questa donna di una parte fondamentale dell’identità, ha potuto contare su un prezioso supporto psicologico.

Infatti la figura di un terapeuta è decisiva per aiutare i pazienti a procedere nella ricostruzione narcisistica e nell’auto-emancipazione. Gli specialisti citano il sostegno di una sorta di specchio simbolico per l’accettazione.

Questo approccio non è dissociato dalla chirurgia. Che è cruciale dopo un simile evento drammatico.

Un trauma che colpisce dolorosamente il corpo, il cervello e l’anima, soprattutto se sono necessarie tante operazioni di innesto e di ricostruzione. Come è capitato a questa moglie bruciata accidentalmente dal marito.

Tutti i cambiamenti influiscono sulla personalità e sulla socialità. Questo perché la società moderna dà all’immagine un ruolo centrale e costringe coloro che non l’hanno più a ricostruirne una.

Così questa moglie, dopo l’incidente e l’abbandono del marito, ha intrapreso un faticoso cammino di riappropriazione della propria identità.

Back to top button