Lupini: un alimento salva cuore utile anche contro colesterolo e diabete

Tutte le virtù dei lupini, formidabili alleati contro colesterolo, diabete e che fanno bene al cuore

Parliamo dei lupini, i preziosi legumi utili per contrastare colesterolo e diabete.

Pensate che a questo prezioso alimento hanno dedicato un’intera sessione di approfondimento persino all’ultima Expo.

Si, perché oltre ad essere preziosi alleati contro colesterolo e diabete, sono un alimento perfetto per i celiaci. Sono infatti privi di glutine.

Migliorano le funzioni intestinali e proteggono i vasi sanguigni. Inoltre svolgono un’azione di contrsato verso ictus e arteriosclerosi.

Conosciamo il lupino

Il seme dei lupini è composto principalmente da acqua e proteine. Su 100 grammi di prodotto umido oltre 17 sono proteine.

Sono quelle che conferiscono a questo prezioso legume il pregio di prevenire il diabete e il colesterolo cattivo presente nel sangue.

Completano il quadro la ricchezza di fibre, e una modesta quota di grassi vegetali, oltre che un ridotto livello di zuccheri.

Come combattono il diabete

I lupini contrastano il diabete. Ecco perché

Diverse ricerche hanno dimostrato il prezioso supporto dei lupini nella prevenzione del diabete.

In particolare la presenza, in questo legume estremamente ricco di proteine, delle conglutine, facilita il controllo della glicemia.

Un’analisi condotta dall’Università di Curtin ha dimostrato come l’estratto dei semi dei lupini agisca sui livelli di glucosio.

I test hanno confermato come questo estratto sia in grado di stimolare la secrezione di insulina nelle cellule. L’ormone che, come sappiamo, controlla i livelli di zuccheri nel sangue.

Sempre alcuni test hanno evidenziato come l’estratto dei lupini, assunto prima dei pasti con prodotti a base di yougurt, divenga un regolatore di glucosio.

Sappiamo infatti come i picchi di glucosio a fine pasto siano quelli più pericolosi, e per questo la loro funzione è assai valida.

Lupini e colesterolo

L’altra grande proprietà dei lupini, abbiamo visto, riguarda l’abbassamento dei livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Il motivo è da ricercarsi nella presenza di omega-3 e omega-6, alleati contro l’LDL. Grazie ad essi si riduce il rischio di ictus e infarto.

Anche qui ci vengono in aiuto e supporto ricerche condotte in centri altamente specializzati. Il dipartimento dell’Università di Jena ha stabilito un quantitativo giornaliero ideale.

Assumere 25 grammi di estratto di lupini al giorno, per almeno 4 settimane, riduce sensibilmente il livello del colesterolo cattivo.

Non solo, ma funge anche da equilibratore con l’HDL, ovvero quello conosciuto come colesterolo buono.

Ricette sfiziose

Ricette con i lupini

Sono tante le alternative per rendere questo formidabile alimento sempre presente nella nostra dieta.

La maionese di lupini, ottima e senza uova, è l’ideale per snack e spuntini da abbinare a verdure e nachos fatti in casa. Potete trovarla qui: maionese-di-lupini

Oppure i burger di lupini e verdure, valido alimento ricco di proteine e fibre. L’abbinamento con piselli o melanzane rende questo piatto leggero e gustoso! Provate la ricetta: burger di lupini

Insomma tanti modi per portare i lupini nella nostra dieta quotidiana, e combattere con gusto diabete e colesterolo.

Invito alla lettura:

Back to top button
Close
Close