Una donna partorisce il suo quarto figlio dal peso record. Le foto del neonato di 8 kg stupiscono e incantano il web

Advertisement
Advertisement

Whitney Hallet è una donna americana che è diventata nota perché partorisce il suo quarto figlio dal peso record: un neonato di 8 kg.

Per dare alla luce il suo quarto figlio, il piccolo Waylon, la donna si è dovuta sottoporre ad un taglio cesareo (C – sezione), una decisione presa d’urgenza dai medici che hanno seguito la donna nel corso del travaglio.

Durante i mesi di gravidanza, Whitney ha sofferto di diabete gestazionale, una condizione patologica che espone al pericolo di partorire un neonato dal peso record, ossia più elevato rispetto a quello considerato normale.

Di fatto il diabete gestazionale (GDM) è un disordine metabolico che colpisce le donne durante la gravidanza e si caratterizza per una ridotta tolleranza al glucosio.

Advertisement

Una donna partorisce il suo quarto figlio di 8 kg

In genere, il diabete gestazionale si rileva dopo la ventiquattresima settimana di gestazione, come reazione ai cambiamenti di tipo ormonale dovuti alla gravidanza.

Così si registra un aumento alla resistenza all’insulina. Inoltre il pancreas non è capace di compensare il deficit con un fisiologico incremento di insulina.

Advertisement

Anche se si tratta di una condizione che si deve monitorare con regolarità, questo disordine metabolico non comporta rischi per la salute della madre e del nascituro.

Nel caso della vicenda del parto del neonato di 8 kg, l’équipe medica era consapevole del fatto che la signora Hallet avrebbe partorito un bambino più robusto del normale ma non dal peso record.

Nessuno si aspettava che il quarto figlio della donna arrivasse a pesare 8 kg, un peso che di solito un neonato raggiunge a 6 mesi di vita.

Advertisement

Dà alla luce un bambino dal peso record- un neonato di 8 kg

Dà alla luce un bambino dal peso record: un neonato di 8 kg

I medici e gli infermieri che hanno seguito la donna durante il parto si sono trovati dinanzi una sorpesa ed infatti hanno in seguito ammesso:

“Abbiamo finito per pesarlo tre volte perché nessuno poteva crederci. In un primo momento, pensavamo che la bilancia fosse rotta!”.

A causa del peso record, il piccolo Waylon alla nascita ha risentito di alcune complicazioni per questo è stato ricoverato nell’unità di terapia intensiva neonatale per 7 settimane, prima di essere dimesso e così accolto dalla sua famiglia a casa.

Per fortuna, il neonato di 8 kg e la sua famiglia hanno superato tutto al meglio ed ora sono molto felici.

Condividi: