Una donna getta le ceneri del marito violento nella spazzatura. Il video diventa virale

Advertisement
Advertisement

È stata proprio lei a chiedere che la riprendessero mentre si “liberava” finalmente del suo passato. Una donna getta le ceneri del marito violento nel cassonetto della spazzatura. Getta via anni di sofferenze e di terrore.

È accaduto in America, a Oklahoma City. La donna si chiama Marsha Widene e il video pubblicato sui social, sta facendo il giro del mondo.

“Probabilmente tanti di voi non mi capiranno. Non capirete perché lo sto facendo”, dice Marsha nel video pubblicato su Facebook.

“Lo faccio per tutto il dolore che ha causato a me e ai miei figli in tutti questi anni”, prosegue la donna.

Advertisement

Il marito di Marsha era un operatore ecologico. Le sue mansioni erano quelle di trasportare i rifiuti delle aziende alla discarica.

Di qui la decisione della donna di buttare le sue ceneri proprio in un cassonetto della spazzatura.

Donna getta le ceneri del marito

Advertisement

La donna getta le ceneri del marito nella spazzatura e spiega:

“La sua famiglia non le ha volute, suo fratello non lo vuole tra i piedi. I miei figli mi avevano suggerito di metterle in soffitta o in bagno”.

Ma Marsha alla fine ha preso una decisione diversa. E mentre versa le ceneri nel cassonetto dice:

“Questo è per tutti i calci in testa che mi hai dato. Per tutte le volte che hai cercato di infilare la mia testa tra le grate della finestra. Per tutte le tue violenze”.

Advertisement

Dopo aver compiuto la sua “opera”, l’ultimo saluto:
“Adios amigo!”. L’incubo è finito.

Un video forte, simbolico. Liberatorio. Un monito.

https://www.facebook.com/elgallo83/videos/10217147958838092/

Il messaggio di Marsha può e deve aprire la porta a riflessioni importanti. Ribadisce e sottolinea il bisogno, la necessità del rispetto che è essenziale tra uomini e donne. Per non finire un giorno in un cassonetto.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Condividi: