Una donna getta le ceneri del marito violento nella spazzatura. Il video diventa virale

Un gesto forte e simbolico ripreso da un video presto diventato virale sul web

È stata proprio lei a chiedere che la riprendessero mentre si “liberava” finalmente del suo passato. Una donna getta le ceneri del marito violento nel cassonetto della spazzatura. Getta via anni di sofferenze e di terrore.

È accaduto in America, a Oklahoma City. La donna si chiama Marsha Widene e il video pubblicato sui social, sta facendo il giro del mondo.

“Probabilmente tanti di voi non mi capiranno. Non capirete perché lo sto facendo”, dice Marsha nel video pubblicato su Facebook.

“Lo faccio per tutto il dolore che ha causato a me e ai miei figli in tutti questi anni”, prosegue la donna.

Il marito di Marsha era un operatore ecologico. Le sue mansioni erano quelle di trasportare i rifiuti delle aziende alla discarica.

Di qui la decisione della donna di buttare le sue ceneri proprio in un cassonetto della spazzatura.

Donna getta le ceneri del marito

La donna getta le ceneri del marito nella spazzatura e spiega:

“La sua famiglia non le ha volute, suo fratello non lo vuole tra i piedi. I miei figli mi avevano suggerito di metterle in soffitta o in bagno”.

Ma Marsha alla fine ha preso una decisione diversa. E mentre versa le ceneri nel cassonetto dice:

“Questo è per tutti i calci in testa che mi hai dato. Per tutte le volte che hai cercato di infilare la mia testa tra le grate della finestra. Per tutte le tue violenze”.

Dopo aver compiuto la sua “opera”, l’ultimo saluto:
“Adios amigo!”. L’incubo è finito.

Un video forte, simbolico. Liberatorio. Un monito.

VIUDA CELEBRA LA MUERTE DE SU ESPOSO ABUSIVO ASI …Cuando un ser querido muere, las personas manejan su muerte de muchas maneras diferentes, pero casi siempre hay un sincero homenaje. No se puede decir lo mismo cuando fallece un ser no tan querido, y eso nunca ha sido más cierto que en un video que una mujer publicó después de la muerte de su esposo. Marsha Widener comienza el clip diciendo: "Sé que no vas a entender por qué estoy haciendo esto", luego muestra una caja llena de cenizas a la cámara, explicando que son los restos de su difunto cónyuge, Ella dice: "Su familia no lo quiere, su hermano no lo quiere cerca, sus hijos no lo quieren, en realidad, quieren que vaya a la alcantarilla o al baño". Cuando desata la bolsa que contiene sus cremaciones, Marsha dice: "Esto es por todo el dolor y la agitación que nos ha causado a mis hijos y a mí y lo que él llama sus padres. Este es su adiós". Entonces ella comienza a verter sus cenizas en un basurero, notando como lo hace, "Esto es por todas las veces que él me pateó en la cabeza, sí, me metió la cabeza por una ventana". Ella derrama cenizas en el suelo y las tritura en la tierra con el pie. Ella vacía el resto en la papelera, tira la bolsa también y dice: "¡Adiós amigo!"

Pubblicato da El Gallo su Martedì 9 giugno 2020

Il messaggio di Marsha può e deve aprire la porta a riflessioni importanti. Ribadisce e sottolinea il bisogno, la necessità del rispetto che è essenziale tra uomini e donne. Per non finire un giorno in un cassonetto.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Back to top button
Close
Close