Bicarbonato di sodio: un valido rimedio naturale per le piante

Grazie alle sue proprietà insetticide e fungicide il bicarbonato di sodio è un valido rimedio per le piante

Grazie alle sue numerose proprietà il rimedio naturale trova impiego per vari usi, ad esempio basta  una piccola quantità di bicarbonato di sodio per proteggere le piante.

Chi ama il giardinaggio e tiene alla salute delle sue piante può ricorrere a questo ausilio. Che offre le sue proprietà per proteggere le piante dalle aggressioni degli insetti che infestano di solito: orto, terrazzo, giardino.

Così si sfruttano le sue proprietà insetticide e fungicide. In questo modo il bicarbonato di sodio per le piante si dimostra un ottimo alleato.

Per promuovere le sue azioni, il rimedio sfrutta il mix di sali alcalini che creano un ambiente ostile che evita lo sviluppo di malattie fungine che potrebbero colpire le piante.

Inoltre tiene alla larga alcune specie di parassiti. Tra cui la temuta cocciniglia. Ma è utile anche contro scarafaggi e formiche.

bicarbonato di sodio per proteggere le piante

Benefici del bicarbonato di sodio per le piante

Per agire al meglio come fungicida naturale è necessario evitare il contatto del bicarbonato di sodio con il suolo. Questo causerebbe una possibile tossicità mettendo a rischio la vita delle piante.

È bene usare il bicarbonato di sodio come rimedio per le piante in modo corretto. Si consiglia di preparare una soluzione a base di 3 litri di acqua e 4 cucchiai di bicarbonato di sodio.

Si raccomanda di usare subito il rimedio per non perdere la sua efficacia. La soluzione a base di bicarbonato di sodio per le piante va versata in un flacone con spruzzino per nebulizzarla sulle foglie, partendo dal basso.

Così si aumenta il pH delle foglie che diventa un ambiente sfavorevole per la crescita dei funghi.

Si consiglia comunque un uso moderato del rimedio per non nuocere alle piante. Finendo per bruciare le foglie. La soluzione si può utilizzare ogni 15 giorni a titolo preventivo. Nel caso di malattie in corso, si può spruzzare due volte a settimana.

Inoltre il bicarbonato di sodio può essere usato sfruttando la sua tossicità sulle radici delle piante per eliminare le erbacce che si creano tra le fughe del pavimento del terrazzo o balcone.

In questo caso si può usare non solo la soluzione con acqua, ma anche la polvere di bicarbonato pura da spargere e lasciar agire per qualche ora.

Leggi anche:

Back to top button