Come avere gli asciugamani sempre profumati utilizzando dei semplici trucchi che assicurano dei risultati incredibili

Il cattivo odore che impregna un asciugamano dopo aver fatto la doccia oppure il lavaggio in lavatrice è un problema comune, ma con alcuni consigli è possibile rimediare al disagio avendo a disposizione degli asciugamani sempre profumati.

Contro l’odore sgradevole che tende ad insinuarsi nei panni del bucato si possono mettere in atto degli espedienti alquanto vantaggiosi.

Il principale responsabile del cattivo odore è l’umidità che viene assorbita in particolare dagli asciugamani di spugna.

Adoperando dei semplici accorgimenti è possibile risolvere la problematica avendo alla portata di mano degli asciugamani sempre profumati e puliti.

Affidandosi ad alcuni consigli ecologici è possibile sbarazzarsi del cattivo odore che invade gli asciugamani di ogni materiale, in fibra oppure in cotone.

In questo modo si libereranno dall’umidità, evitando non solo di diffondere sgradevoli odori, ma si potrà anche scongiurare la proliferazione di batteri.

Come avere asciugamani sempre profumati

Alcuni consigli per avere a portata di mano asciugamani sempre profumati

Un efficace metodo green per lavare i capi in modo da disinfettarli a fondo assorbendo anche i cattivi odori consiste nell’usare:

  • acqua calda
  • 250 ml di aceto bianco
  • 125 grammi di bicarbonato di sodio

Gli asciugamani si devono inserire in lavatrice e poi attivare un ciclo di lavaggio caldo aggiungendo solo il quantitativo di aceto bianco.

Al termine del ciclo di lavaggio si deve avviare un secondo ciclo aggiungendo solo il bicarbonato di sodio. Il consiglio è quello di eseguire due lavaggi per non mescolare insieme gli ingredienti, che promuovono diversi effetti.

In effetti l’aceto bianco elimina i batteri e l’umidità sfruttando le virtù dell’acido acetico, inoltre il prodotto green aiuta ad ammorbidire i tessuti in modo del tutto naturale.

A sua volta, il bicarbonato di sodio assicura una pulizia più profonda ed un potere disinfettante incredibile, in più è in grado di assorbire i cattivi odori.

Al termine del secondo ciclo di lavaggio si possono stendere gli asciugamani ad asciugare all’aria aperta.

Un altro efficace consiglio per avere degli asciugamani sempre profumati consiste nell’asciugarli in modo corretto per evitare che rimangano impregnati di umidità.

Si deve quindi ricordare dopo la doccia, di lasciar asciugare l’asciugamano all’aria per farlo asciugare completamente.

Anche il suo lavaggio deve evitare che assorba troppa umidità, diventando la tana per germi e per batteri.

In tal caso è bene non usare troppo detergente quando si fa il bucato: un quantitativo eccessivo di detergente tende ad ostruire la trama del tessuto, rendendo meno morbidi gli asciugamani ed ostacolando la capacità di assorbire acqua.

Un trucco vantaggioso per asciugamani sempre profumati è quello di non usare i comuni ammorbidenti in commercio, ma di usare il comune aceto bianco, dal potere battericida e dalla formulazione naturale.

Leggi anche:

Condividi: