Come utilizzare l’aceto per rendere la tua casa pulita e scintillante

I mille utilizzi di un prodotto versatile, economico e naturale

Nel tempo abbiamo imparato ad apprezzarlo, abbiamo scoperto le proprietà, gli utilizzi che non si limitano al semplice condimento delle nostre pietanze. Ma siete certi di conoscerli proprio tutti? Perché sono realmente tanti! E allora vediamo come utilizzare l’aceto per rendere la nostra casa … scintillante!

Ne apprezziamo il gusto, il profumo, l’azione igienizzante decantato già dalle nostre nonne. Oggi, più di allora, si dimostra un alleato prezioso. Indispensabile per le pulizie di tutti i giorni! Impariamo qualcosa in più.

Come utilizzare l’aceto per rendere la nostra casa pulita e scintillante

Per pulire e lucidare le superfici

Legno, ceramica, acciaio inossidabile, specchi, vetri, piastrelle! Potete usarlo diluito con della semplice acqua per pulire, igienizzare e lucidare tutte le superfici elencate. E senza dimenticare i sanitari!

Per eliminare il calcare da doccia e rubinetti

Staccateli dalla vasca o dal lavandino e metteteli in un contenitore con acqua e aceto. Lasciate agire per circa due ore, quindi procedete al risciacquo.

Utilizzi dell’aceto

Per pulire CD e DVD

Strofinare sulla superficie con un panno imbevuto di aceto, elimina i graffi.

Pulire a fondo caffettiere e bollitori

Può capitare che sul fondo o sulle pareti di bollitori e caffettiere si formi una sorta di patina bianca o scura. Per eliminarla riempiteli di acqua e aceto e metteteli sul fuoco per qualche minuto. Quindi risciacquate.

Per eliminare i cattivi odori dagli ambienti

Un barattolo riempito con acqua e aceto assorbe i cattivi odori presenti in una stanza. Ottimo rimedio anche per le stanze dipinte di fresco. In questo caso rinnovate la soluzione ogni 12 ore per 3 giorni.

Per rimuovere la ruggine

Se i vostri utensili hanno macchie di ruggine, puliteli con il nostro straordinario alleato. In caso di macchie ostinate lasciate agire 24 ore.

Per rimuovere le macchie d’acqua dal legno

Utilizzatelo miscelato con olio di oliva in parti uguali da strofinare sulle macchie può essere un’ottima soluzione.

Rimuovere gli adesivi

Per togliere le etichette da barattoli o bottiglie o gli adesivi in generale, lasciate agire su di essi l’aceto e voilà! Rimossi facilmente.

Per un frigo pulito e profumato

Provate a collocare nel frigo un piccolo contenitore dove avrete versato acqua e qualche cucchiaio del nostro formidabile alleato. Utilizzate la miscela anche per pulire le pareti e i cassetti.

Pulire gli scarichi ed eliminare gli odori

Versate del bicarbonato nello scarico, quindi aggiungete mezza tazza di aceto. Coprite e lasciate agire 15 minuti circa. Scoprite e lasciate scorrere ahaha fredda.

Come utilizzare l’aceto per rendere la nostra casa scintillante

Pulizia di pentole e padelle

Utilizzatelo puro sulle macchie ostinate e lasciate agire 30 minuti. Quindi procedere con il lavaggio abituale.

Disinfettare frutta e verdura

Collocate frutta e verdura in un contenitore, quindi versare acqua e aceto. Lasciate agire 10 minuti

Per pulire la lavastoviglie

E per evitare la formazione di cattivi odori, versate una tazza di aceto nello scomparto del detersivo. Avviate un ciclo breve, ma senza piatti e stoviglie all’interno.

Eliminare i cattivi odori dalla cucina

Fate bollire in un pentolino una tazza d’acqua con un cucchiaio di aceto.

Eliminare gli odori e disinfettare i contenitori dei rifiuti

Versatelo in una bottiglia spray, quindi sprizzate i contenitori e lasciate agire. Sciacquare.

Eliminare l’odore di sigaretta dagli abiti

In un contenitore versare acqua calda con con due tazze di aceto. Collocate nell’armadio e lasciate agire.

Per evitare che gli indumenti perdano colore

Immergete i capi scuri in acqua e aceto prima di lavarli in lavatrice. Aggiungendo una tazza di aceto all’ultimo ciclo di lavaggio in lavatrice invece, fungerà da ammorbidente.

Rimuovere le macchie di vino

Inumidite la macchia con aceto e lasciate agire qualche minuto. Quindi procedete al lavaggio abituale.

E per approfondire:

Back to top button