Ecco perché dovresti sempre mettere l’aceto nella lavatrice

5 motivi che ti spingeranno ad effettuare i lavaggi in lavatrice con l'aceto. Non potrai più farne a meno

Sapevi che al posto dei normali detersivi puoi usare l’aceto nella lavatrice? Si tratta un rimedio naturale ed ecologico che si prende cura del tuo bucato in maniera eccellente.

In vendita al giorno d’oggi si trovano decine di prodotti per il bucato. Oltre a non essere affatto naturali e sempre efficaci, provocano anche una serie di problemi.

L’aceto nella lavatrice: il rimedio della nonna

Ad esempio riducono il colore, provocano infiammazioni alla pelle e inquinano. Proprio per questi motivi alcune volte potrebbe essere saggio affidarsi a rimedi e soluzioni naturali.

Quale? L’aceto ad esempio, che grazie alla sua elevata acidità è in gradi di eliminare le macchie più ostinate e anche gli odori più sgradevoli. E come se non fosse abbastanza è anche economico.

Scopri i 5 motivi per cui dovresti sempre usare l’aceto nella tua lavatrice:

E’ un prodotto noto soprattutto per uso alimentare, ma oltre ad essere un validissimo alleato nelle faccende domestiche è un vero portento anche per il bucato.

aceto lavatrice bucato

1. Ravviva il bianco, protegge il nero

Per proteggere la lucentezza bianca dei vestiti, generalmente si usa candeggina o un prodotto industriale con composizione chimica. Dimentica tutto.

Aggiungi mezza tazza di aceto nel cestello e vedrai il bucato riprendersi il suo bianco di altri tempi.

Ma il suo potere non si ferma qui. Il nero dei tuoi vestiti si dissolve a poco a poco a causa dei prodotti che usi per lavarli. Ma l’aceto proteggerà i tuoi vestiti neri dall’attacco chimico dei più comuni detersivi.

2. Elimina gli odori

Lo abbiamo fatto almeno una volta, dopo aver lavato i nostri vestiti non li asciughiamo subito e li indossiamo per uscire. In questo caso in breve tempo prendono un odore molto sgradevole che sarà difficile da eliminare.

Usando l’aceto, sei sicuro di sradicare qualsiasi odore dai tuoi vestiti. Puoi usare questo trucco per i tuoi abiti da corsa che odorano di sudore o per i vestiti con un odore di sigaretta.

Quindi non esitare ad aggiungere un quarto di tazza di aceto al ciclo di lavaggio.

3. Ammorbidisce il bucato e protegge l’ambiente

Bisogna ammetterlo, la sensazione di abiti morbidi appena lavati è molto soddisfacente. Purtroppo gli ammorbidenti classici e industriali fanno male.

Contengono allergeni che irritano la pelle, soprattutto quella dei bambini e dei soggetti più sensibili. Inoltre, bisogna anche sapere che questi prodotti sono molto dannosi per l’ambiente.

Se vuoi mantenere lo stesso effetto di questi prodotti senza danneggiare la pelle o quella dei tuoi bambini, usa l’aceto.

Che è del tutto innocui per l’ambiente. Un quarto di tazza alla fine del ciclo dovrebbe essere sufficiente per ammorbidire il bucato.

4. Rimuove le macchie ostinate

Pomodoro, maionese o grasso della carne, molte volte può capitare che i vestiti si macchino e queste macchie sono anche difficili da eliminare.

Non farti prendere dal panico, immergi le macchie con un po’ di aceto prima di lavarle, quindi procedi normalmente. Le macchie scompariranno efficacemente.

5. Pulisce la lavatrice

Lavaggio dopo il lavaggio, nella lavatrice si accumulano residui di batteri, di sporcizia e di sapone. Dopo un uso prolungato è quindi consigliabile pulire la macchina per ripristinare il funzionamento originale. Per questo, sarà sufficiente una bottiglia di aceto.

Versare mezza tazza nel contenitore e il resto nel cestello. Fai partire un ciclo. Non avere paura di procedere con questa operazione anche due volte al mese.

E’ molto importante non mescolare mai aceto e candeggina, la loro unione è in grado di provocare una miscela molto pericolosa e dannosa.

Leggi anche:

Back to top button