Arona. Un uomo di 42 anni muore mezz’ora dopo la somministrazione del vaccino Pfizer: avviati gli accertamenti per indagare sul caso

Advertisement
Advertisement

I carabinieri indagano su un nuovo decesso legato alla vaccinazione anti Covid: ad Arona, un uomo di 42 anni muore dopo il vaccino Pfizer, stroncato da malore.

La vittima si è sentita male dopo aver fatto l’iniezione contro il Covid presso la struttura Pala Green di Arona, in via Monte Zeda, trasformata in hub vaccinale nel Verbano-Cusio-Ossola, sulle rive del lago Maggiore.

Andrea Pirali si era sottoposto a vaccinazione poco prima delle 15, e come da prassi è stato sotto osservazione per un quarto d’ora al centro vaccinale, non avvertendo niente di anomalo, così ha fatto ritorno nella sua abitazione, nelle vicinanze del centro vaccinale. Una volta rientrato a casa si è sentito male, dopo la chiamata al 118 è giunta un’ambulanza per trasportarlo in ospedale, ma dopo pochi minuti è spirato. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, ma la campagna vaccinale proseguirà, perché durante l’intervento delle forze dell’ordine non si sono effettuati sequestrati all’hub vaccinale come reso noto dal primo cittadino di Arona, Federico Monti.

Leggi anche: “Mamma ho mal di testa”: Francesco muore a soli 10 anni dopo il ricovero in ospedale, ignote le cause del decesso

Advertisement

Arona uomo di 42 anni muore pfizer

Un uomo di 42 anni muore dopo il vaccino Pfizer, stroncato da malore

Non sono ancora note le cause per cui l’uomo di 42 anni muore dopo il vaccino Pfizer, gli accertamenti sul caso dovranno dimostrare se esiste una relazione di causa-effetto tra la somministrazione del siero ed il malore. La Procura della Repubblica di Verbania ha aperto un’inchiesta per indagare su questo episodio. L’autopsia disposta sul corpo della vittima, permetterà di accertare le cause della morte e l’eventuale correlazione con l’inoculazione del vaccino Pfizer.

Leggi anche: Gli aizza il pitbull contro e il carabiniere spara al cane: feriti accidentalmente anche due ragazzi

Advertisement

Nelle stesse ore in cui l’uomo di 42 anni muore dopo il vaccino Pfizer, si è registrato un altro caso di possibile reazione avversa alla vaccinazione: un’altra persona ha accusato un malore presso il centro vaccinale di via Fogliotti, ma poi si è ripresa dopo essere stata subito assistita dal personale medico-sanitario.

Condividi: