Tommaso Zorzi e Matteo Salvini scontro di fuoco sui social: “Finge di non capire”, è una delle accuse

Botta e risposta polemico tra Tommaso Zorzi e Matteo Salvini. Il vincitore del Grande Fratello, ora opinionista de L’Isola dei Famosi, polemizza con il leader della Lega.

Su Instagram  Tommaso Zorzi esulta per la calendarizzazione del Ddl Zan, quello per intenderci che vieta discriminazioni e violenze di genere riguardo gli orientamenti sessuali. E lo fa attaccando proprio la Lega e gli atteggiamenti di alcuni esponenti del partito di Matteo Salvini. Scrive Zorzi su Instagram : “Non dovrebbero essere gli omosessuali a decidere se le parole come frocio o finocchio siano o meno offensivi? Non ho capito perché questa decisione deve essere presa da maschi eterosessuali leghisti”.

Leggi anche: Scontro infuocato tra Tommaso Zorzi e Platinette al Maurizio al Costanzo Show: dopo le frecciatine a distanza arriva la resa dei conti

Tommaso Zorzi contro Matteo Salvini

Tommaso Zorzi contro Matteo Salvini

Evidente il riferimento a diversi tentativi, fatti proprio da esponenti della Lega, di fare ostruzionismo nei confronti di questo Decreto di Legge che trova molte resistenze anche nella società civile. La risposta di Matteo Salvini, fresco di successo per la raccolta firme contro il coprifuoco, non si è fatta attendere. “Secondo l’amico Zorzi, scrive Salvini, che peraltro mi sta anche simpatico, voi 116.402 (ad ora) che in 3 giorni avete firmato per la battaglia #nocoprifuoco per il diritto al lavoro ed alla libertà, siete NIENTE”.

Leggi anche: Tommaso Zorzi pronto a ‘rubare’ il posto a Barbara D’Urso con la conduzione di un programma in onda la domenica

Tommaso Zorzi infatti aveva provocato anche su questo punto l’esponente politico. Sottolineando come le sue stories su Instagram ed i suoi interventi raggiungessero in breve tempo un numero di persone ben più alto. “Quell’altro festeggia, aveva scritto in maniera polemica Zorzi allegando lo screenshot in cui fa riferimento a Salvini, perché ha 100mila firme sulla sua petizione di mer*a sul coprifuoco, 100mila firme è niente.” E, insistendo sulle provocazioni, Zorzi aveva concluso : “Le mie storie fanno 100mila visualizzazioni in 20 minuti, è niente, è una disfatta, una tragedia“.

Dopo la risposta di Matteo Salvini, l‘influencer milanese vuole avere l’ultima parola e scrive : “Caro Matthew, la tua battaglia con Lega per l’abolizione del coprifuoco viene descritta come una grande vittoria perché ha raccolto 100 mila firme. Invece noi per le oltre 500 mila firme per il DDL Zan cosa dovremmo fare? Ballare T’appartengo sui tacchi mentre prepariamo dei cupcake a forma di ca**o? Chiedo per un amico.”

Al momento nessuna replica a Tommaso Zorzi dal leader della Lega!

Condividi: