Lite furiosa tra Massimo Galli e Stefano Bonaccini a Cartabianca: “Si vergogni! Usate i trucchi peggiori” e piovono gli insulti

Advertisement
Advertisement

Duello senza esclusione di colpi quello tra Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia Romagna e il Professor Massimo Galli, responsabile di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano.

Motivo del contendere tra Bonaccini e Massimo Galli quello del coprifuoco e delle riaperture. A Cartabianca , di fronte ad una Bianca Berlinguer che ha tentato di evitare lo scontro, il Governatore dell’Emilia Romagna e il Prof Galli non se le sono mandate a dire. Stefano Bonaccini ha accusato i comportamenti tenuti dalle case farmaceutiche riguardo le consegne dei vaccini, e ha fatto notare come anche la campagna vaccinale non sia stata esente da errori.

Leggi anche: Roberto Formigoni riavrà il suo vitalizio da 7 mila euro: la polemica scoppia immediata

Massimo Galli scontro Bonaccini

Fuoco incrociato tra Massimo Galli e Stefano Bonaccini

Se avessimo ricevuto le dosi dovute, parleremmo di un’altra situazione”, ha puntualizzato il Governatore dell’Emilia Romagna. “Entro fine giugno devono arrivare 50 milioni di dosi e altre 80 milioni di dosi: se questo verrà rispettato, ci sono i vaccini per tutti gli italiani”.

Advertisement

Leggi anche: Infermiere rifiuta il vaccino anti Covid: “Sospendetemi dal lavoro, non accetto di sentirmi ricattato”, il suo sfogo affidato ad una lettera di protesta

Secca e polemica la risposta di Massimo Galli. “I dati parlano chiaro. I calcoli non sono stati fatti su base scientifica. Non facciamo gli ipocriti. Diciamo le cose vere, non quelle che fanno comodo, ha stigmatizzato Massimo Galli. Diciamo chiaramente che si è disponibili a vedere qualche centinaio o qualche migliaio di morti in più, e che dobbiamo provare a tenere in piedi le attività economiche e va bene così”.

Il riferimento del Professore milanese, da giorni critico nei confronti del Governo, è l’affermazione fatta dal Premier Draghi sul rischio calcolato. “Galli, sta dicendo che Draghi e il governo sono irresponsabili?”, ha domandato in maniera decisa Bonaccini. “I dati parlano chiaro, i calcoli fatti non sono stati eseguiti su base scientifica, ragazzo mio”, è stata la risposta del Professore.

Advertisement

A questo punto il dibattito si è infiammato, con Bonaccini che ha incalzato Massimo Galli sul piano personale. “Perché è così nervoso?“, lo ha incalzato Bonaccini. “Ma si vergogni! Lei sta usando i trucchi peggiori. Cerchi di dire le cose che sono vere, non quelle che fanno comodo a questo e quel politico”, è stata la replica del medico.

Nel mezzo una Bianca Berlinguer che ha tentato di riportare ordine e tranquillità in trasmissione. Ma il tema è sempre quanto mai divisivo.

Condividi: