I medici chiedono ai genitori di smettere di dare la Coca Cola ai loro figli e spiegano i motivi

Per le tante conseguenze del consumo di bevande gassate, i medici ed i nutrizionisti chiedono ai genitori di smettere di darle da bere ai loro figli

La maggior parte delle persone è ignara delle conseguenze che genera il consumo di bevande gassate, per tali ragioni i medici di tutto il mondo chiedono ai genitori di smettere di dare la Coca Cola ai loro figli.

Cosa accade al corpo mentre si beve una qualsiasi bevanda gassata? Molti non sanno quali sono gli effetti collaterali, anche se gli esperti di nutrizione infantile raccomandano l’acqua come la scelta migliore per l’idratazione dei bambini.

Oggi, il numero di bambini ed adulti che consumano bevande gassate è molto alto.

Per questo motivo il farmacista Niraj Naik ha deciso di rendere pubbliche le informazioni relative a cosa succede nel corpo quando si consumano bevande analcoliche. Nel suo blog The Renegade pharmacist ha fornito un grafico esaustivo.

La posizione avversa verso la Coca Cola che non si dovrebbe dare ai propri figli riguarda il fatto che la bevanda distrugge le ossa dei bambini, ostacolando lo sviluppo.

Un simile danno interessa anche gli adulti, ma ha più effetto sui bambini. Questo perché la soda e le sue sostanze chimiche hanno la capacità di dissolvere i nutrienti del corpo utilizzati per rafforzare denti ed ossa.

Non dare bevande gassate ai figli

Obesità infantile: la correlazione diretta con il consumo frequente di bevande gassate

Dare da bere le bevande gassate ai figli è nocivo perché sono composte da zuccheri come saccarosio, glucosio, fruttosio.

Come confermano diversi studi esiste un legame tra l’aumento del consumo di bevande analcoliche e l’aumento dell’obesità nel mondo.

In media se si consuma un litro al giorno per tre settimane si acquisisce un chilogrammo di peso.

Ecco i motivi della diffusione dell’obesità infantile, che non prescindono comunque da uno stile di vita sedentario e dalla mancanza di attività fisica.

I bambini passano molto tempo davanti alla tv ed a videogiochi, mentre lo fanno consumano bevande gassate.

Questi fattori comportano una diminuzione del dispendio energetico ed un aumento del consumo di energia che espone all’obesità.

Gli esperti di nutrizione infantile raccomandano per questo di non dare la Coca Cola ai propri figli né altre bevande analcoliche con o senza gas.

Un altro effetto negativo è che le bevande gassate hanno un effetto saziante inferiore rispetto all’acqua. Quindi bere queste bevande aumenta la quantità di calorie assimilate, esponendo i piccoli al sovrappeso ed all’obesità.

I medici chiedono ai genitori di non dare bevande gassate ai loro figli per preservare anche la salute dei denti.

Queste bevande sono acide quindi causano maggiori danni alla salute dentale.

Nella placca dentale c’è un batterio che trasforma gli zuccheri contenuti nella soda per produrre acido lattico. Questa sostanza nei primi dieci minuti dal suo consumo fa sciogliere lo smalto dei denti causando buchi.

Cosa succede al corpo dopo il consumo di queste bevande con soda

Già nei primi minuti dal consumo di una lattina di soda, o di altre bevande analcoliche con gas, che contiene l’equivalente di 10 cucchiai di zucchero, si rischiano diversi danni.

Dopo 20 minuti inizia ad agire nel corpo l’eccesso di zucchero. Si registra un aumento di insulina e tutto lo zucchero passa nel flusso sanguigno. Questo causa troppo lavoro al fegato che finisce per trasformare tutto lo zucchero in grasso.

Dopo circa 40 minuti dal consumo di bevande gassate si registra il completo assorbimento della caffeina. Così la pressione sanguigna aumenta ed i recettori dell’adenosina nel cervello si bloccano impedendo così di sentire sonno.

A distanza poi di 60 minuti dalla sua assunzione, il metabolismo aumenta a causa dell’acido fosforico che sostiene calcio, magnesio e zinco nell’intestino.

Dopo 70 minuti, ha inizio la funzione diuretica della caffeina, per cui si avverte il bisogno di andare in bagno. Lo zinco, il magnesio ed il calcio vengono rimossi attraverso l’urina.

A distanza poi di 80 minuti, il corpo rimuove tutta l’acqua ingerita. Si crea una sorta di shock a causa degli zuccheri consumati in eccesso.

Anche l’umore subisce delle mutazioni, si risente di lentezza ed irritabilità. Chi beve Coca Cola ed altre bevande gassate passa dall’eccesso di energia alla sua mancanza.

Back to top button