Sculture di sabbia di Andoni Bastarrika, così realistiche da sembrare vere

Lo straordinario "scultore della sabbia" noto in tutto il mondo

“Non importa come la guardi, ti insegnerà sempre qualcosa se sei disposto a imparare”.
Così Andoni Bastarrika, artista della sabbia, nato in quell’angolo di terra orgogliosa ed identitaria che sono le province basche del nord della Spagna, spiega riguardo le sue opere.

Vere e proprie sculture di sabbia che ritraggono soprattutto animali e che in molti si fermano affascinati a guardare.

“Mi piacciono le persone – dice ancora Andoni- che prima di scrivere su di te indagano sulla tua persona e cercano di capire cosa provi”.

Perché sono in tanti, oggi, a scrivere di questo artista che scoprì il suo talento quasi per caso 10 anni fa. Come tutti i bravi papà Andoni era in riva al mare con le sue figlie, armato di paletta, secchiello e di tanta voglia di passare qualche ora spensierata.

Andoni Bastarrika

Nacque così, per caso, la prima delle sue sculture di sabbia raffigurante la Sirenetta!

Andoni Bastarrika scoprì il suo incredibile talento, quello che ha poi affinato negli anni successivi sino a farlo diventare una celebrità in tutto il mondo.

Le sue opere d’arte, realizzate con la sabbia, sono talmente belle da apparire vere.

Cavalli, coccodrilli, squali e tanti altri animali prendono cosi vita sulla spiaggia, in sculture incredibilmente realistiche.

“Perché faccio principalmente sculture di animali – chiede il sorridente Andoni?- Perché gli animali sono spiriti liberi, portatori di grande saggezza”, risponde felice questo incredibile personaggio.

E di saggezza e libertà Andoni se ne intende.

Non solo perché abbina questa sua passione artistica con la professione di terapeuta, ma perché cerca di trovare un significato nell’elemento, la sabbia, che modella con una facilità sorprendente.

“Mi piace la sabbia – scrive Andoni nel suo profilo Instagram- perché nelle mi sculture si uniscono, abbracciandosi, infinite particelle di sabbia”.

“Ognuno di noi dovrebbe abbracciare un pezzo di mondo, mantenendo la sua autenticità per collaborare ad un fine comune”.

Bravo Andoni, spirito libero come le sue creature. Che, quest’anno, potranno raffigurare proprio gli animali di chiunque voglia immortalare il proprio amico a quattro zampe sulle spiagge della Spagna!

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Back to top button
Close
Close