Le proprietà del corbezzolo: un amico del cuore e dell’intestino

Conosciamo insieme le proprietà del corbezzolo, un frutto grande amico del cuore e dell’intestino, troppo spesso ignorato.

Si tratta di un frutto dal sapore acido, ma gradevole, particolarmente ricco di pectina, vitamine, flavonoidi e tannini. Ma quali sono le sue proprietà nascoste?

Le proprietà del corbezzolo, un frutto troppo sottovalutato

Di seguito una serie di benefici che il corbezzolo regala al nostro organismo.

  • Astringente
  • Antinfiammatorio
  • Antisettico
  • Antibatterico
  • Antiossidante

La pianta del corbezzolo si presenta con un aspetto cespuglioso e molto ramificato, con un altezza che arriva anche agli 8 metri.

Di natura sempre verde, presenta delle foglie dalla forma ovale e molto lunghe. Robuste e dal profilo dentellato.

Da ogni foglia nascono dei foripendoli con un colore che va dal bianco al rosa e che sono raccolti in ciuffi da una ventina ciascuno.

Sono mete particolarmente ambite dalle api, perché particolarmente ricche di nettare.

I frutti sono commestibili e sono delle piccole o medie bacche rosse, che in superficie sono solcati da dei rigonfiamenti.

La polpa è invece gialla.

E’ una pianta che regala i suoi frutti, generalmente in autunno, anche se in alcune regioni si possono cogliere anche verso la fine dell’estate.

Come utilizzare il corbezzolo

Benefici

Le foglie sono la parte più ricca di sostanze nutritive, mentre i frutti sono adatti alla consumazione, sia fresca che trasformata.

Contengono un 20% di zucchero, più sostanze benefiche, ad esempio:

  • Vitamine
  • Arbunita
  • Flavonoidi
  • Steroli
  • Pectine

USO INTERNO:

In caso di problemi al fegato, ai reni, alla cistifellea e alle vie urinarie viene consigliato un decotto di foglie essiccate di corbezzolo.

USO ESTERNO:

Un decotto di foglie è l’ideale per rendere la pelle più tonica.

Altri benefici

  1. Reni. Un frequente consumo di corbezzoli aiuta a trattare i maggiori disturbi del sistema urinario.
  2. Antiossidante. Ricchi di vitamina C, i corbezzoli, combattono l’invecchiamento cellulare e proteggono il corpo.
  3. Cuore. Contiene flavonoidi, ovvero una sostanza che riduce il rischio dell’insorgenza di malattie cardiache e che migliorano la circolazione del sangue.
  4. Diarrea. Grazie alle sue proprietà restringenti, combatte la diarrea in modo naturale. Basta preparare un infuso con le sue foglie.

Controindicazioni

Il corbezzolo è in realtà un frutto da assumere in quantità ridotte, a causa della grande presenza  di alcaloidi può portare a disturbi medio-gravi all’apparato digerente.

La sua consumazione, è ovviamente sconsigliata anche i caso di allergie o di ipersensibilità personali.

Conoscevate tutte le proprietà del corbezzolo? Fatecelo sapere nei commenti

Leggi anche:

 

 

 

Back to top button