Il piercing sugli occhi, la nuova tendenza solo per le persone coraggiose

Il dottor Emil Chynn ha messo a punto un intervento di chirurgia estetica con cui realizzare il piercing sugli occhi

Una nuova tendenza sta spopolando tra le fashion addicted di tutto il mondo si tratta del piercing sugli occhi.

Questa tendenza sta prendendo piede dopo che un oftalmologo del New Jersey ha scoperto che è possibile inserire dei piccoli gioielli di dimensioni micro nella sclera.

Il dottor Emil Chynn, considerato uno dei massimi esperti negli Stati Uniti di chirurgia laser, ha messo a punto questo tipo di operazione chirurgica.

Il chirurgo si è specializzato in piercing chirurgico dei bulbi oculari e nel suo studio offre questo genere di servizi.

Secondo quanto riferito dal Daily Mail, il dottor Emil Chynn esegue il piercing sugli occhi attraverso l’impianto di un micro gioiello di platino nella sclera dei pazienti.

Il noto chirurgo ha inoltre condiviso un video che lo ritrae mentre è impegnato in questa nuova operazione.

Coloro che non riescono neanche a mettersi il collirio negli occhi o che quando si mettono le lenti a contatto hanno un po’ di spavento, venuti a conoscenza di una simile tendenza avranno reagito con un senso di timore.

Infatti per molti è impossibile anche solo pensare di avere un corpo estraneo in un occhio, figuriamoci un piercing sugli occhi.

I gioielli si inseriscono nel bulbo oculare e si tratta di un micro dettaglio luminoso di dimensioni comprese tra i 3 mm di larghezza.

Come si esegue il piercing sugli occhi

Il settore della cosiddetta gioielleria oculare è sorta in Olanda circa una decina di anni fa.

Così si è aperta la strada a questa forma di chirurgia estetica sperimentata su centinaia di pazienti in Europa con successo.

A quanto pare non si sono verificati sui pazienti complicazioni oppure effetti avversi, come ribadito dallo stesso Dr. Emil.

Ma una specializzazione ad hoc è il presupposto per realizzare un intervento di chirurgia estetica alquanto delicato.

Infatti solo pochi professionisti sono in grado di eseguire i piercing sugli occhi ed i tatuaggi oculari. In particolare, Emil Chynn realizza tatuaggi corneali per i non vedenti.

Ma come si esegue un piercing sugli occhi? Dopo aver eseguito l’anestesia, il paziente si sdraia comodamente sul lettino medico e si inizia l’intervento.

Lo specialista disegna una croce per selezionare dove inserire il gioiello oculare. Poi esegue un’incisione nella membrana dell’occhio per posizionare il gioiello.

A quanto pare la procedura è indolore dunque il paziente non sente nulla. L’operazione richiede pochi minuti, solo da 4 a 5 minuti.

Quanto costa fare un piercing sugli occhi? I costi si aggirano attorno ai 2500-4500 euro.

Dopo l’intervento, servono fino a tre giorni per il recupero completo. Chi si sottopone ad un simile intervento non avverte la presenza del gioiello quando strizza gli occhi e non prova disagio.

Inoltre, il gioiello non è allergico e non presenta effetti collaterali. In caso di pentimenti, è possibile rimuovere il piercing sugli occhi.

Anche in tal caso ci si deve sottoporre ad un intervento chirurgico che dura circa 4 a 5 minuti.

Leggi anche:

Back to top button