La ricetta perfetta per preparare delle gustose patatine croccanti al forno

Le patatine al forno sono uno dei contorni più amati da grandi e piccini. Siamo sicuri di saperle preparare nella maniera migliore?

Patatine croccanti al forno, una ricetta che all’apparenza sembra semplice ma che non lo è affatto. Scopriamo quindi i trucchi e i consigli per prepararle al meglio.

Gustose, croccanti e buonissime, come resistere davanti a un vassoio di patatine croccanti al forno? Conquisteranno anche i bambini più inappetenti.

Patatine croccanti al forno: la ricetta perfetta

Nella cucina italiana, ma anche mondiale, le patate sono certamente fra il cibo più versatile e gustoso in assoluto.

patatine al forno

Le patate sono arrivate in Europa dopo la scoperta dell’America e da allora non sono più mancate sulla nostra tavola. Fritte, arrosto e lesse, proprio grazie alla loro versatilità possono essere cucinate davvero in tantissimi modi.

Tuttavia le patatine fritte non sono così benefiche come ad esempio quelle lesse. La frittura è più pesante e influisce anche sulla leggerezza dell’alimento stesso.

Come per tante altre preparazioni la cottura in forno si dimostra una valida alternativa. Oggi vi spiegheremo come fare delle gustose patatine croccanti al forno, in modo da non rinunciare al gusto, mantenendo allo stesso modo la linea.

Una piccola porzione (senza esagerare) di queste patatine può essere mangiata anche in caso di dieta. Ricordiamo che in generale le patate sono un alimento molto caloroso, quindi consigliamo di limitarne l’assunzione a prescindere dal metodo di cottura.

Ingredienti e preparazione

Passiamo quindi alla ricetta vera e propria. Le patatine croccanti al forno sono il contorno perfetto per accompagnare una bella fetta di carne.

INGREDIENTI:

  • 500 g di patate a pasta gialla
  • Un pizzico di sale
  • Un cucchiaino di olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE: 

Pulire bene le patate, sbucciarle accuratamente e poi tagliarle a fette (circa 5 mm). A questo punto immergerle in acqua fredda per almeno un quarto d’ora.

Trascorso il tempo necessario scolarle e rimetterle nuovamente in una pentola ricolma di acqua fredda e un pizzico di sale.

Questi passaggi faranno in modo che le patate risultino più povere di amido e anche più tenere. Far cuocere le patate fino a bollitura dell’acqua, quindi scolare e lasciar raffreddare.

È importante che le patate non risultino bollite ma solo leggermente scottate. Una volta fredde dovrete metterle in una ciotola della grandezza adeguata e condirle con un cucchiaino d’olio.

Mescolarle facendo attenzione che non si rompano e poi scegliere fra una delle seguenti opzioni:

  1. La cottura con la friggitrice ad aria.
  2. Il forno: sistemare le patate in una pirofila e cuocerle per almeno 40 minuti a 220/250 gradi. Ricordarsi a metà cottura di rigirarle per favorire una cottura uniforme.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close