Nonna di 81 anni aggredisce furiosamente il ladro che cerca di derubarla davanti al bancomat: “Ho lavorato sodo per guadagnare questi soldi”

Una nonna di 81 anni ha dimostrato di non essere la vittima ideale per una rapina visto che ha fatto scappare il ladro.

Le immagini catturate dalle telecamere a circuito chiuso hanno documentato l’aggressione con protagonista l’anziana.

Di fronte ad un ladro che stava cercando di aggredirla vicino ad un bancomat, l’anziana si è difesa con grande veemenza urlando contro il suo aggressore: “Ho lavorato sodo per fare questi soldi”.

Oltre ad urlare contro la donna che stava cercando rubarle il denaro prelevato, questa nonna di 81 anni si è anche scagliata contro chi la stava aggredendo.

Il ladro i avvicina

Una vicenda che ha attirato grande attenzione mediatica, tanto da essere ripresa anche dal quotidiano britannico The Mirror.

Grazie al suo temperamento combattivo, la nonna di 81 è riuscita a mettere in fuga la donna che stava cercando di derubarla, dopo che aveva prelevato del denaro.

La signora Doreen Jones ha infatti dimostrato grande coraggio ed una tempra reattiva, delle qualità che le hanno permesso di evitare il furto ai suoi danni.

La mancata rapina nei confronti di questa nonna di 81 anni si è registrata davanti ad un bancomat, dopo che aveva prelevato i suoi soldi.

La pensionata era stata presa di mira da una donna incinta che stava mendicando nelle vicinanze.

Mette in fuga

Nonna di 81 anni mette in fuga il ladro

L’anziana donna si è rifiutata di rinunciare al suo denaro dopo che aveva ritirato i suoi soldi, malgrado la veemenza con cui la donna ha cercato di rubarle il denaro e la carta di credito.

Nel suo racconto ai giornalisti l’anziana ha decritto come ha reagito all’aggressione del ladro:

“L’ho afferrata per i capelli ed il colletto. Poi l’ho costretta a fuggire… Lei non se lo aspettava…”

Questa nonna di 81 anni in pensione è rimasta vedova per due volte e per lei non era la prima volta che veniva derubata, infatti ha raccontato che era già stata rapinata, si trattava della 22esima aggressione.

Come confermato dalle telecamere a circuito chiuso, che hanno immortalato l’episodio, malgrado la grande differenza di età tra il ladro e la sua vittima, l’anziana è riuscita a reagire prontamente tanto da dare prova di una perfetta legittima difesa.

Le conseguenze riportate dalla signora Doreen dopo la tentata rapina

Dopo l’aggressione, la pensionata è stata raggiunta dai paramedici, poiché l’adrenalina in circolo nel suo corpo si era dissolta così la signora Doreen ha iniziato ad avere difficoltà a respirare.

Come reazione allo shock emotivo di quella rapina, si sono in seguito registrate delle conseguenze: la nonna di 81 anni dopo l’aggressione ha avuto due infarti e soffre di problemi di ansia quando si reca in città.

Dopo la vicenda, che si è risolta con una mancata rapina grazie al coraggio di questa signora, gli investigatori hanno esaminato lo svolgimento dei fatti.

La polizia ritiene che la ladra avesse avuto da poco un bambino e che stava monitorando Doreen, prendendola di mira proprio per l’età avanzata.

Secondo la polizia, la ladra era inoltre armata di un bastone, da quanto confermato dalle testimonianze raccolte nel corso delle indagini per rintracciare la ladra.

Condividi: