Il malore di Massimo Giletti in diretta preoccupa il pubblico di Non è l’Arena: momenti di paura per il conduttore

Advertisement
Advertisement

Momenti di paura e apprensione per Massimo Giletti.

Nella puntata di Domenica su La7, il conduttore ha avuto un malore e subito nel pubblico è scattata la vicinanza al giornalista televisivo. Massimo Giletti visibilmente affaticato e molto sudato è stato così costretto a mandare la pubblicità dicendo prima dello stacco: “Vediamo se riusciamo poi a continuare”.

Leggi anche: Non è l’Arena. Massimo Giletti legge la sconvolgente lettera di Fabrizio Corona: “Ho mangiato il mio braccio e bevuto il sangue. Sono pronto a morire”

Non è la prima volta che Massimo Giletti affronta un momento di difficoltà durante una diretta televisiva. Era già accaduto nel 2018 e, come nella puntata di Non è l’Arena di domenica scorsa, il conduttore e giornalista era riuscito a concludere la trasmissione. Cosa sia accaduto in realtà, non è stato dichiarato. Nel momento clou della trasmissione, quando veniva trattato il delicato tema della gestione della pandemia in Italia, Giletti è apparso visibilmente sofferente.

Advertisement

Massimo Giletti malore

Momenti di paura per il malore di Massimo Giletti

“Non so se riesco ad andare avanti. Quindi… Giovanni, avvisa la rete per cortesia”, ha detto il giornalista. Poi, dopo un breve istante, ha continuato: “Vediamo se riesco ad andare avanti. Se arriviamo sino alle 22”. La trasmissione Non è l’Arena, che Giletti conduce su La7, tratta spesso argomenti molto delicati.

Una maratona di diverse ore nella quale il 59enne giornalista affronta in modo scrupoloso e molto diretto questioni spinose. La puntata di domenica era dedicata alla vicenda del piano pandemico e alle diverse cose che non hanno funzionato in Italia durante la prima ondata di Covid. Massimo Giletti ha affrontato tutto questo, mettendo in luce aspetti meno noti come quello che ha riguardato il Ministero della Sanità e i delegati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Advertisement

Leggi anche:”Non ce la faccio più!”, Alberto Matano si sfoga a La Vita in Diretta, sconfortato dai dati preoccupanti del Covid

Nel momento del malore Massimo Giletti stava intervistando Francesco Zambon, ex funzionario del OMS, autore di un dossier scottante riguardante proprio il piano pandemico in Italia. Una vicenda che sta sollevando molti dubbi e perplessità su come il nostro Paese ha affrontato la prima terribile ondata di Covid nella primavera dello scorso anno.

Condividi: