Una donna ha dato alla luce una coppia di gemelle davvero speciali

Una delle due è affetta dalla sindrome di down

Già genitori di una stupenda bambina, quando hanno iniziato a desiderare un altro figlio, non sapevano che avrebbero dato la vita ad una coppia di gemelle decisamente speciali.

Nicola e Todd Bailey, sono i genitori di tre splendide bambine, una delle quali è affetta da sindrome di down. La condizione speciale della piccola Arper, si è però rilevata solo alla nascita.

Arper e Quinn: due gemelle davvero speciali

Il desiderio di allargare ulteriormente la famiglia è diventato presto realtà, ed è raddoppiato nel momento in cui i coniugi Bailey hanno effettuato una delle prime ecografie.

A 12 settimane di gravidanza, il ginecologo è stato molto felice di informarli, che dentro l’utero di Nicola, battevano all’unisono due cuoricini.

Un sospetto, quello della donna diventato realtà. Nicola ha infatti dichiarato di aver pensato più volte alla possibilità di poter aspettare dei gemelli.

La sua pancia era grande il doppio e i sintomi erano più evidenti rispetto a quelli della prima gravidanza.

I giorni sono trascorsi tranquillamente e senza problemi fino alla 32° settimana, quando le piccole gemelline hanno manifestato l’intenzione di vedere il mondo che le aspettava fuori.

Dopo aver rotto le acque, Nicola ha partorite le due gemelle speciali, la prima a nascere è stata Harper, seguita dalla sua sorellina Quinn.

I primi controlli e le prime notizie

Dopo i primi controlli, sono arrivate anche alcune notizie decisamente inaspettate. Quando i medici sono tornati nella stanza di Nicola, le hanno comunicato che una delle bambine, Harper, aveva la sindrome di down.

Nicola e Todd, hanno preso la notizia con serenità, non capendo il motivo per cui i medici fossero rattristati al momento della diagnosi.

Successivamente Nicola ha dichiarato che le sue gemelle speciali, condividono fin dalla nascita un legame unico e raro.

Cercano di non confrontarle mai, per tutti sono Harper e Quinn, due bambine molto diverse e uniche in generale, non solo per la sindrome di down.

Purtroppo questo vale solo per la loro famiglia, perché Nicola ha dichiarato di essersi spesso confrontata con a cattiveria e l’ignoranza delle persone che non sempre accettano la condizione di Harper.

La bambina è nata con un problema al cuore e quando avrà 6 anni dovrà sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico.

Nonostante tutte le difficoltà, la famiglia Bailey è meravigliosa e decisamente invidiabile. Noi auguriamo loro un grande in bocca al lupo e tantissima felicità.

Leggi anche:

Back to top button