Senza patente viene preso in giro da tutti e lui compra una Ferrari F430

L'acquisto grazie ad un'improvvisa eredità che gli cambia la vita

Andrea Vettori è un contadino toscano che dopo una vita di sacrifici e miseria ha finalmente realizzato il suo sogno: comprare una Ferrari F430.

Peccato però che ancora non abbia nemmeno la patente, perché effettivamente, non si aspettava di ricevere un’eredità così generosa che gli avrebbe stravolto l’esistenza.

Senza patente ma con una Ferrari F430 in garage

57enne, di professione contadino e residente a Sasseta, un piccolo comune situato nella bassa Maremma, in provincia di Grosseto.

Una vita di stenti e all’insegna dell’umiltà, proprio come quella del suo papà che gli ha insegnato tutto. Prima falegname e poi operaio presso un’azienda edile della zona.

Il tutto per un misero stipendio: circa 300 euro, che per coprire tutte le spese, di certo non sono bastati mai. Anche se i primi 57 anni della sua vita sono trascorsi semplicemente e soprattutto senza pretese.

Al punto che non al momento non ha nemmeno la patente, nonostante la sua grande passione siano proprio le macchine, o per meglio dire, i motori in generale.

Ferrari

Fin da piccolo infatti il suo sogno è sempre stato quello di diventare un pilota di Formula 1. L’idolo incontrastato della sua infanzia era Niki Lauda.

E in sella alla sua minicar o all’Ape50 con cui regolarmente si spostava, coltivava nel suo cuore il sogno di potersi, prima o pi permettere una vera e propria automobile.

L’eredità inaspettata

Di certo non si immaginava che la sua vita sarebbe improvvisamente cambiata, grazie ad un’eredità destinata a stravolgere completamente la sua esistenza.

Dopo la morte di un suo zio, ricchissimo possidente della zona, ha scoperto di essere l’unico erede dell’uomo, che gli ha lasciato tutto il suo ricco patrimonio.

Il suo sogno di poter finalmente comprare una Ferrari, è diventato improvvisamente realtà. E nonostante non abbia ancora la patente, è corso ad acquistare una Ferrari F430, dal valore di 100mila euro.

Secondo gli esperti, si tratta di un gioiellino uscito qualche anno fa da Maranello, uno dei modelli meglio riusciti dell’ultimo ventennio.

Il fatto di non avere la patente, non ha però spaventato Andrea Vettori, che nei primi tempi ha deciso di sistemarsi sul lato passeggero del suo bolide.

E di farsi trasportare in lungo e in largo per le campagne toscane da un amico fidato. Ma che gusto c’è a possedere una Ferrari F430 e non poterla guidare?

Deve aver fatto questo pensiero, visto che ha finalmente deciso di iscriversi ad una scuola guida. Una volta presa l’agognata patente, potrà finalmente guidare la sua splendida macchina.

Leggi anche:

Back to top button