Fabrizio Corona, compleanno amaro in carcere: “Quello che mi avete fatto è imperdonabile”. Il suo grido di protesta mobilita il web che chiede giustizia

Advertisement
Advertisement

Fabrizio Corona che è stato condotto nel carcere di Monza, dopo il ricovero in ospedale, ha passato il giorno del suo compleanno dietro le sbarre.

Le sue condizioni di salute hanno spinto nuovamente la madre, Gabriella Privitera a rendere nota pubblicamente la gravità del suo stato. La signora Gabriella a Live Non è la D’Urso ha confermato il grande tormento per l’attuale situazione del figlio.

La madre di Fabrizio Corona dopo aver fatto una richiesta particolare in privato alla conduttrice, ha preso la parola per dire:

“Mio figlio non deve stare in carcere, ha una patologia severissima confermata anche dal Niguarda” – facendo riferimento alla sindrome bipolare con personalità bordeline e depressione maggiore.

Advertisement

Uno stato di salute mentale estremamente grave, che avrebbe dettato lo stesso tentativo di suicidio avvolto da tanta teatralità.

Parlando dei comportamenti istrionici e dell’esibizionismo del figlio, la signora Gabriella ha spiegato che sono legati alla sua malattia.

La madre di Fabrizio Corona ha poi puntato il dito contro i medici che hanno dimesso il figlio, ritenendolo stabile, mentre lei ha ribadito che il giorno prima non riusciva a stare in piedi.

Advertisement

Al momento, l’ex re dei paparazzi si trova nel carcere di Monza, dopo la revoca dei domiciliari, e la sua protesta contro la decisione del Tribunale di Sorveglianza di Milano non si è spenta: continua lo sciopero della fame.

Compleanno amaro in carcere per Fabrizio Corona
Fabrizio Corona

Compleanno amaro in carcere per Fabrizio Corona

Il giorno del compleanno di Fabrizio Corona, il 29 marzo, sul suo profilo Instagram, gestito dai collaboratori, è comparso un post di auguri: uno scatto di lui imbavagliato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)

Advertisement

Come commento della foto social postata per il suo compleanno si legge un messaggio dal tono severo:

“47 anni, 6 di galera, 1 di comunità, 12 anni di processi e 20 giorni di sciopero della fame. ‘Quello che mi avete fatto è imperdonabile‘”.

Un contenuto che ha attivato il popolo del web, che si è mobilitato per dimostrare a Fabrizio Corona in carcere sostegno e solidarietà, con messaggi di vicinanza come:

“Tieni duro” –  “Siamo con te” – “Un vero combattente non smette mai di combattere”.

Anche Asia Argento ha deciso di dimostrare ancora una volta la sua vicinanza a Corona, pubblicando un loro ultimo scatto insieme e commentando: “Stay strong”.

Condividi: