Esercizio del verme, per tonificare in tempi record addome, braccia e gambe

Con questo esercizio si fanno lavorare contemporaneamente tre fasce di muscoli: quelli addominali, quelli delle gambe e quelli delle braccia

Chi non frequenta le palestre può mantenersi in forma con una serie di esercizi da eseguire a casa, tra cui una semplice sequenza detta esercizio del verme.

Si tratta di una serie di semplici passaggi che fanno lavorare delle precise aree del corpo. Nello specifico questo esercizio consente di allenare, tonificare e rinforzare i muscoli senza aver bisogno di alcun attrezzo.

In questo modo si sollecitano contemporaneamente tre fasce di muscoli. Ossia quelli addominali, quelli delle gambe e quelli delle braccia.

L’esercizio del verme fa parte del programma di allenamento crossfit che ha tra i suoi punti di forza il mix di diverse discipline sportive e movimenti a corpo libero.

Chi ha la necessità di allenare i muscoli per bruciare calorie e scolpire la silhouette può cimentarsi con questo esercizio. Che come ricorda il nome prende spunto proprio dalle tipiche movenze di un verme.

Per un’esecuzione precisa di questo esercizio si deve fare attenzione alla postura da mantenere in ogni passaggio.

Ecco come si esegue l’esercizio del verme

Si parte dall’assumere la posizione eretta, con i piedi alla stessa larghezza delle spalle, piegando il busto in avanti fino a poggiare le mani sul pavimento.

Posizione verme

Poi si deve avanzare con le mani lentamente, come se si camminasse con le stesse mani. Ma gli arti superiori invece in questa fase sostengono il corpo. È importante mantenere il busto ben fermo per favorire la contrazione corretta dei muscoli.

Chi è più allenato dovrebbe provare a muoversi con più disinvoltura con i palmi delle mani o gli avambracci per raggiungere la posizione del plank.

Si deve restare nella posizione del plank per più tempo possibile, in base alle proprie capacità. Il consiglio resta quello di non esagerare nel corso dei primi tempi.

Dopo questo step della sequenza dell’esercizio del verme, si deve tornare lentamente alla posizione di partenza. Anche in questo caso si devono usare le mani per camminare all’indietro.

Bisognerebbe eseguire ogni giorno questa sequenza di movimenti in base alle proprie condizioni fisiche. Si può iniziare con 2 o 3 serie da 10 a 15 ripetizioni ciascuna.

In modo graduale poi, quando si raggiunge una buona resistenza e flessibilità, si può aumentare il numero di serie e la durata dell’esercizio del verme.

Dopo un allenamento costante si potrà beneficiare in tempi rapidi non solo della tonificazione di: addome, braccia e gambe. Infatti questo esercizio contribuisce anche a rinforzare le spalle.

In più, è un allenamento utile per correggere la postura in quanto permette di stabilizzare la colonna vertebrale. Così si può affinare anche il proprio equilibrio e la flessibilità del corpo.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close