Diabetico muore per aver preso l’insulina più economica, voleva risparmiare in vista delle nozze

Un 27enne per risparmiare in vista del suo matrimonio aveva cambiato farmaco, passando all'insulina umana, che necessita di più tempo per diventare efficace rispetto alla versione classica

Josh Wilkerson ha deciso di cambiare un farmaco per lui vitale per risparmiare, il giovane diabetico muore per aver preso l’insulina più economica.

Secondo i dati del The American Diabetes Association, lui era uno dei 30 milioni di residenti degli Stati Uniti malati di diabete.

Il 27enne non era più coperto dall’assicurazione sanitaria privata del patrigno.

Così ha deciso di ridurre le spese che riguardavano la sua insulina, che costava quasi 1.200 dollari al mese.

Un costo troppo elevato per lui che guadagnava circa 16,50 dollari all’ora lavorando in un canile locale.

Josh non riusciva a mettere da parte il denaro necessario per pagare l’insulina ogni mese.

Diabetico muore

Così ha deciso di cambiare il farmaco per risparmiare, perché stava organizzando le nozze.

Per tale ragione il giovane diabetico muore per aver preso l’insulina più economica.

Infatti aveva sostituito il farmaco abituale con uno che costava solo 25 dollari a fiala.

Questo cambio gli è costato la vita, secondo quanto riferito dai suoi familiari.

La madre del giovane, Erin Wilson-Weaver, intervistata dal Washington Post ha parlato della morte del figlio avvenuta il 14 giugno.

La donna ha detto che l’insulina che aveva comprato non andava bene per il suo corpo.

Diabetico muore insulina più economica

Diabetico muore per aver preso l’insulina più economica

Prima di cambiare farmaco Josh aveva razionato la prescrizione più costosa.

Dopo aver parlato con il suo medico, ha preso la decisione di assumere una versione da banco più economica.

Si tratta di un tipo di insulina nota come “insulina umana”. Un farmaco che necessita di più tempo per diventare efficace rispetto alla versione standard.

Questo sarebbe il motivo per cui il giovane diabetico muore, proprio per aver preso l’insulina più economica. Una versione da banco costata solo un decimo rispetto al farmaco che Josh assumeva prima.

Secondo la testimonianza di Rose Walters, la fidanzata di Josh, lui pensava che poteva risparmiare, perciò ha iniziato ad usare l’insulina meno costosa lo scorso inverno.

muore insulina economica

I due stavano pianificando un matrimonio rustico in un fienile e volevano risparmiare denaro per le nozze.

La storia del diabetico che muore per aver preso l’insulina più economica testimonia che i costi per l’insulina spesso portano i diabetici a fare delle scelte drastiche.

Soprattutto perché non tutti possono permettersi una spesa mensile così alta per la cura del diabete di tipo 1.

Prima di morire Josh ha lamentato problemi allo stomaco la notte precedente.

In seguito è stato colpito da più ictus per poi finire in coma diabetico. Il suo zucchero nel sangue era 17 volte superiore a quello normale.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close