Coronavirus: le meravigliose storie degli anziani guariti

Advertisement
Advertisement

In un momento in cui le tristi notizie relative al contagio del coronavirus sembrano seguitare incessantemente, fortunatamente a volte c’è un aggiornamento positivo e riguardano anche gli anziani guariti.

Le storie di persone che combattono questo nemico invisibile, ma purtroppo molto presente, sono migliaia e si rincorrono in ogni angolo del nostro Pianeta.

Coronavirus e anziani guariti: due storie a lieto fine

E non sono solo numeri, ma persone, ognuna con la propria esperienza e sofferenza. Han Tianqi e sua moglie, una coppia di anziani cinesi di 98 e 85 anni, hanno lottato duramente per 18 giorni per impedire a Covid-19 di prendersi la loro vita.

La loro storia, sebbene rappresenti due persone su decine di migliaia di pazienti, contiene un piccolo e grande segno di speranza.+

Advertisement

anziani da soli

Han e sua moglie furono portati d’urgenza in terapia intensiva, quando le loro condizioni tutt’altro che semplici, avevano subito un brusco peggioramento.

Oltre ai problemi di salute causati dal Coronavirus, i coniugi avevano sofferto a lungo di altre patologie precedenti. Che certamente non hanno contribuito al loro rapido recupero.

Advertisement

Le loro condizioni erano così critiche che portarono la nipote della coppia a chiedere aiuto sui social media. La donna con un disperato appello chiese a tutti i suoi contatti di andare a donare il sangue.

Un trattamento personalizzato, un’assistenza medica 24 ore su 24 e tanto coraggio hanno fatto da sfondo alla guarigione di questi due nonni cinesi.

Per loro, nei giorni più critici, la situazione sembrava tutt’altro che semplice. Insieme, tuttavia, sono riusciti a uscirne e sono risultati negativi per il Coronavirus più volte nel giro di poche ore.

Advertisement

Sebbene non siano gli unici pazienti molto anziani guariti da Covid-19, la storia di questa coppia è particolarmente commovente e significativa, in un momento in cui la pandemia sta causando perdita e dolore in tutto il mondo.

Una storia a lieto fine

Non resta che sperare che, grazie alla collaborazione di tutti, questo incubo finirà presto e che storie come quella di Han e sua moglie si moltiplicheranno e continueranno a essere raccontate.

Una storia a lieto fine che arriva anche dall’Italia

Sebbene l’Italia sia tra i paesi più colpiti nel mondo dalla diffusione dell’infezione da Covid-19, arrivano notizie straordinarie anche da qui.

Una donna di 95 anni, ricoverata all’ospedale Pavullo in provincia di Modena, è riuscita a riprendersi dal Coronavirus, e tra qualche giorno potrà tornare a casa sua per trascorrere i restanti 14 giorni della quarantena post-contagiosa.

Alma Clara Corsini di Fanano è stata portata d’urgenza in ospedale a Pavullo, vicino Modena, il 5 marzo 2020. Dopo aver mostrato segni del virus, che finora ha causato la morte di migliaia di pazienti in tutta Italia.

Tuttavia, nonostante l’età e la fragilità del corpo della donna, il team medico ha affermato che Alma ha reagito molto bene ai trattamenti e, nonostante i 95 anni, è riuscito a guarire senza “terapia antivirale”. Ovvero il mix di farmaci che vengono somministrati ai pazienti colpiti dal coronavirus.

Secondo La Gazzetta di Modena, la signora Corsini è diventata l’orgoglio dei medici che si sono presi cura di lei, fin dal momento del suo ricovero.

Un’altra storia di guarigione che è un vero assaggio di speranza in questo tunnel che sembra non avere fine.

Leggi anche:

Condividi: