Una nonna scambia lo sciroppo per la tosse con un potente insetticida. La bimba di 17 mesi muore avvelenata

Il fatale errore è costato la vita ad una bambina di 17 mesi

Una comunissima tosse, che sarebbe dovuta passare grazie ad un apposito e innocuo sciroppo. Ma niente faceva pensare alla terribile tragedia che avrebbe colpito una famiglia colombiana, perché a causa di una tremenda distrazione, la bimba è morta avvelenata.

La nonna, che stava guardando la piccola durante un’assenza dei genitori, ha scambiato lo sciroppo per la tosse per un letale insetticida che ha causato la morte della bambina di 17 mesi.

Bimba morta avvelenata: tragedia in Colombia

Figlia unica di una coppia di giovanissimi genitori, lei 19 anni e lui 24, al momento della tragedia si trovava a casa dei nonni, sotto la cura di quest’ultimi.

La terribile vicenda è accaduta nel distretto colombiano El Cañito, giurisdizione del comune di Toluviejo. La nonna, non si è accorta dell’errore e ha fatto ingerire alla bambina una dose fatale di insetticida.

Come possa essere finito nel contenitore dello sciroppo per la tosse non è dato sapere, ma secondo le autorità, nel contenitore del medicinale, c’era effettivamente del Lorsban.

Quest’ultimo è un potente insetticida solitamente usato in agricoltura per il trattamento di erbe infestanti e parassiti.

sciroppo con l'insetticida

E’ stato il nonno, ancora sotto shock a raccontare come si sono svolti i fatti durante quella terribile giornata. Sua moglie, colpita nei giorni precedenti, da un forte raffreddore e quindi impossibilitata a sentire bene gli odori, non si sarebbe accorta della differenza fra i due liquidi.

Pensando di dare alla bambina un semplicissimo sciroppo per la tosse, l’ha invece accidentalmente avvelenata con il potente insetticida che non le ha lasciato scampo.

I medici hanno tentato l’impossibile per salvarla

La bambina subito dopo la fatale ingestione, ha mostrato i primi sintomi tipici dell’avvelenamento. A quel punto, capito il tremendo errore, i nonni non hanno perso ulteriore tempo e l’hanno immediatamente portata in ospedale, al Toluviejo Health Center.

Dopo una prima diagnosi i medici hanno deciso di trasferirla ad un centro più specializzato, la Clinica Pediatrica Niño Jesús, a Sincelejo.

I medici hanno cercato di fare veramente il possibile, ma la dose di insetticida ingerita dalla piccola era eccessiva e si è dimostrata purtroppo fatale. La bimba è morta mercoledì scorso nel corso della notte, lasciando i suoi familiari in preda alla disperazione e ad un dolore forte che mai si attenuerà.

POTREBBE INTERESSARVI LEGGERE ANCHE:

Back to top button