Pedalare 60 minuti su questa bici ibrida elettrica alimenta l’energia di casa per 24 ore

Manoj Bhargava, il fondatore del progetto Billions in Change, ha ideato una bici ibrida elettrica per alimentare una casa per 24 ore

Manoj Bhargava, il fondatore del progetto della bici ibrida elettrica Billions in Change, ha ideato una bici in grado di alimentare la casa per 24 ore.

Grazie a tale invenzione si possono abbattere i costi energetici. Ma al tempo stesso si può fare anche un’attività fisica. Infatti si può generare elettricità mentre si fa un allenamento fisico.

La grande potenzialità di una simile idea è quella di poter aiutare 1,3 miliardi di persone. Che al giorno d’oggi vivono ancora senza elettricità. Si deve solo pedalare per produrre energia elettrica.

In pratica quando si pedala si attiva un volano, che tramite un trasformatore/generatore carica una batteria.

Soddisfare il bisogno di energia elettrica è una tematica calda della società di oggi.

La questione riguarda non solo l’alimentazione di tutti i dispositivi elettrici domestici. Ma anche l’esigenza di poter adoperare delle fonti di energia alternative.

La tematica ecologica ha sensibilizzato verso la ricerca di fonti pulite. Queste sono in grado anche di far risparmiare sui consumi.

bici ibrida elettrica

La bici ibrida elettrica che può alimentare di energia la casa

L’invenzione della bici ibrida elettrica ribattezzata Hans Free Electric permette di alimentare di energia la casa.

Il suo primo scopo è quello di fornire l’energia elettrica alle case. In pratica quelle che non hanno un allaccio alla rete di tipo tradizionale.

Questa bici ecosostenibile è in grado di trasformare l’energia cinetica in energia elettrica.

Basta solo pedalare così l’energia prodotta si conserva in una batteria. Quest’invenzione dopo la sua diffusione in India, è entrata nelle case di diverse famiglie e di piccole aziende.

La bici potrebbe fornire un piccolo villaggio di elettricità, se solo ogni famiglia pedalasse un’ora al giorno.

Secondo Manoj Bhargava, nelle nazioni sviluppate la bici potrebbe non solo essere usata per ridurre i costi di energia. Ma si potrebbe usare anche per sconfiggere l’obesità.

Bhargava ha intenzione di raggiungere dei livelli di produzione più alti. Infatti vuole far arrivare la sua bici, in grado di alimentare di energia una casa, anche in altri Paesi.

In teoria la sua bici potrebbe essere un nuovo modo per produrre energia elettrica in maniera alternativa.

Di fatto la bici produce un tipo di energia ecosostenibile. Una risorsa utile in caso di mancanza temporanea di elettricità dalla rete tradizionale.

Ma allo stesso tempo potrebbe migliorare le condizioni di vita delle popolazioni povere. Ancora oggi alcune civiltà non dispongono di sviluppi di tipo tecnologico per la generazione di energia elettrica.

Leggi anche:

Back to top button