Barbara D’Urso trema: Pier Silvio Berlusconi prevede una vera e propria rivoluzione a Mediaset: “Basta televisione trash!”

Si ipotizza a Mediaset una vera e propria rivoluzione, per volere di Pier Silvio Berlusconi, che prevede un ridimensionamento di Barbara D’Urso.

Dopo la chiusura anticipata di Live Non è la D’Urso per i bassi ascolti, si vocifera che la conduttrice possa ricevere il ben servito da Canale 5, anche perché è stata nettamente battuta da Mara Venier la domenica di Pasqua.

Nel corso della sua Domenica Live allungata, Barbara D’Urso ha accolto in studio il visconte Ferdinando Guglielmotti, il primo eliminato de L’Isola dei Famosi, che nei giorni scorsi aveva fatto delle rivelazioni scoccanti.

L’ex naufrago anche davanti alla conduttrice di Mediaset ha confermato le sue dichiarazioni forti ribadendo: “Io ti amo ancora. Hai sempre lasciato una porta aperta e io quindi ci spero”.

Dopo una defaillance iniziale, Barbara D’Urso si è ripresa riportando al suo posto il visconte e mettendo in chiaro le cose:

“Non hai speranze con me. Devi essere felice di essere mio amico perché gli amori finiscono, le amicizie restano”.

Inoltre da amica, Barbara D’Urso gli ha suggerito di attendere di incontrare Elisa Isoardi, che lo ha particolarmente colpito.

La decisione di Pier Silvio Berlusconi

Barbara D’Urso, futuro professionale in bilico a Mediaset? La decisione di Pier Silvio Berlusconi

Ma le principali preoccupazioni di Barbara D’Urso ultimamente provengono dalla sfera professionale. Si sta facendo largo il rumor secondo il quale la conduttrice non sarebbe più considerata una punta di diamante a Mediaset.

Una bomba sganciata da Dagospia: secondo quanto riportato dal portale diretto da Roberto D’Agostino, la fiducia di Pier Silvio Berlusconi verso la conduttrice sarebbe traballante.

Da quanto rivelato in esclusiva da Dagospia la “decisione di chiudere la sua devota Barbarella è firmata dallo stesso Pier Silvio…Crippa è andato a bussare dal suo mentore, l’unico che ha l’autorevolezza di poter contraddire il figlio di Silvio”.

Neanche l’intervento di un deus ex macchina come Fedele Confalonieri avrebbe smosso Crippa che avrebbe respinto l’invito, limitandosi ad affermare: “No, grazie, non mi interesso più di Mediaset”.

La notizia bomba lanciata da Dagospia rivelerebbe che Pier Silvio Berlusconi sarebbe ormai al limite della sopportazione ed avrebbe lanciato un monito: “Basta se**o o chiudo Domenica live”.

Sul portale diretto da Roberto D’Agostino è circolata dunque una succosa indiscrezione, secondo la quale Pier Silvio Berlusconi odierebbe la televisione trash, protagonista spesso nel salotto della D’Urso, e non apprezzerebbe neanche Crippa.

Il boss di Videonews sarebbe colpevole di aver dato troppo spazio a  parteggianti per la Lega e per Fratelli d’Italia, come nel caso di Porro, Del Debbio, Mario Giordano, Paolo Liguori; mentre i sostenitori di Forza Italia resterebbero relegati solo nel Tg5.

Condividi: