Argento colloidale, un eccezionale antibiotico naturale per eliminare virus, batteri e funghi

L'argento colloidale si conferma un potente antibiotico naturale, dotato di proprietà antibatteriche, antivirali ed antimicotiche

La medicina di tipo alternativo suggerisce dei rimedi naturali oppure delle opzioni prive di eccipienti come nel caso dell’argento colloidale. Spesso i tradizionali antibiotici sono non efficaci a causa della resistenza sviluppata dai batteri.

Questo prodotto si dimostra un portentoso antibiotico naturale in grado di contrastare diversi patogeni in modo sicuro. Infatti, non provoca eventuali reazioni allergiche o degli effetti collaterali.

Il rimedio si usava sin dai tempi dell’antica Grecia. Lo si utilizzava per combattere i microorganismi che contaminavano i cibi e le bevande.

L’argento colloidale si usava più spesso in medicina ma poi il suo uso si è ridotto nel XX secolo. Oggi la medicina moderna usa il prodotto molto di meno. Anche se si conferma uno dei prodotti antibiotici e di tipo antivirale più potenti.

In particolare, si impiega in ambito ospedaliero per trattare le scottature. In Russia invece si usa per sterilizzare l’acqua riciclata.

Per ottenere l’argento colloidale si sfrutta un processo di elettrolisi, che combina il materiale con l’acqua distillata.

In pratica l’argento colloidale è costituito da particelle di argento disperse in acqua depurata. Si tratta di un’acqua demineralizzata, distillata o bidistillata.

Le particelle di argento disperse si possono considerare colloidi se hanno una dimensione compresa tra 1 nanometro e 500 nanometri.

Come gli altri colloidi anche l’argento colloidale non si classifica come un farmaco. Invece fa parte dei rimedi ad uso interno e per uso topico. In commercio è disponibile in gocce ma anche in erogatori spray.

Le proprietà offerte dall'argento colloidale

Le proprietà offerte dall’argento colloidale

Come antibiotico naturale è in grado di eliminare virus, batteri, funghi e parassiti. Si può assumere come un integratore di tipo minerale. Il suo scopo è quello di uccidere i patogeni responsabili di malattie.

Le proprietà antibiotiche dell’argento colloidale sono in grado di prevenire e di contrastare le colonizzazioni di batteri. Soprattutto è efficace contro gli streptococchi e gli stafilococchi.

Le sue azioni di tipo antivirale sono utili per contrastare i parassiti che causano diverse infezioni.

Mentre le sue proprietà antifungine agiscono contro le infezioni micotiche. In sostanza questo prodotto riduce la carica fungina.

Inoltre il rimedio è noto come un immunostimolante. Infatti potenzia il sistema immunitario ed evita la comparsa di influenza oppure herpes.

Inoltre è consigliato per trattare: l’asma, l’artrite, la diarrea, la candida. In più, l’argento colloidale sostiene lo sviluppo delle ossa.

Si tratta di un prodotto che è ben tollerato dal nostro corpo. Si espelle infatti facilmente attraverso le urine. Inoltre non crea dipendenza oppure casi di intolleranze.

Ma si può anche usare il rimedio sulla pelle o per fare dei gargarismi. La dose consigliata è di una goccia per 1 chilo di peso da diluire in acqua. Prima di assumerlo è bene consultare un medico per maggiori informazioni.

Back to top button