7 conseguenze che possono verificarsi quando si dorme con i capelli bagnati

Capita a molte persone, soprattutto alle donne, di andare a dormire senza aver asciugato bene i capelli. Spesso anzi, ci si corica addirittura con i capelli molto bagnati, dopo averli tamponati velocemente con l’asciugamano.

Velocemente e senza fare attenzione a tutta una serie di problemi e patologie che possono insorgere proprio a causa di questa cattiva abitudine.

Vediamo allora insieme quali sono le 7 problematiche che si possono contrarre quando si va a dormire con i capelli bagnati.

Prima di elencarle, è bene ricordare, come sottolineano medici e dermatologi, che il cuscino è il luogo ideale dove batteri e possibili infezioni si nascondono. Per questo è opportuno asciugare bene le chiome, proprio per non facilitare una serie di problemi che, naturalmente, si annidano proprio nei guanciali.

Le 7 conseguenze che possono verificarsi quando si va a dormire con i capelli bagnati

1- Indebolimento dei capelli

Dormire con i capelli bagnati li rende molto più fragili. Lo sfregamento con il cuscino provoca la rottura della fibra capillare, rendendoli ancora più vulnerabili.

2- I capelli diventano grassi

I capelli bagnati trattengono l’umidità che a sua volta aumenta la produzione di grasso e li rende appiccicosi. Dormire con i capelli bagnati infatti, altera le ghiandole sebacee e provocano uno squilibrio del pH del cuoio capelluto.

3- Aumentano i mal di testa

Mantenendo molto alta l’umidità i capelli bagnati facilitano l’insorgere di cefalee che, a lungo andare, possono anche cronicizzarsi.

Dormire con i capelli bagnati, le 7 conseguenze

4- Possono aumentare infezioni della pelle

Abbiamo visto prima come il cuscino sia una superficie molto delicata, proprio perchè durante la notte possono proliferarvi germi e batteri.

E dormire con i capelli bagnati non fa che aumentare questi rischi, con fastidiose infezioni che sono dietro l’angolo.

5- Si cronicizzano micosi e pruriti

Anche quando non si contraggono vere e proprie infezioni è molto probabile che dormire con i capelli bagnati provochi la cronicizzazione di micosi.

Con conseguenti pruriti che diventano anch’essi elementi di disturbo e di fastidio durante la giornata.

6- Aumento della forfora

Le ghiandole sebacee, quelle per intenderci responsabili della forfora, sono sollecitate quando il cuoio capelluto rimane bagnato per diverse ore.

Ecco perchè questa abitudine sbagliata rende più consistente e continua la forfora.

7- Dolori muscolari

Soprattutto se si dorme in una zona soggetta anche a correnti d’aria l’abitudine di andare a dormire senza aver asciugato i capelli provoca infiammazioni e dolori muscolari.

Potrebbe interessarvi leggere:

Condividi: