Verissimo. Marisa Laurito rivela: “Sono volata via. Ho visto il mio corpo dall’alto”, il suo racconto sconvolge Silvia Toffanin

Nel corso della sua partecipazione a Verissimo come ospite, Marisa Laurito si è raccontata come donna e come artista eclettica, spaziando tra aneddoti legati alla vita privata a quelli di tipo professionale. L’attrice ha avuto modo di raccontarsi a cuore aperto nel salotto televisivo di Silvia Toffanin, nel corso della puntata in onda il 17 aprile.

Oltre a ripercorrere la sua lunga carriera, scandita da tante esperienze nel mondo dello spettacolo, la Laurito a Verissimo ha parlato anche degli amori della sua vita, evocando il suo breve matrimonio con Renzo Arbore, quello con l’ex calciatore della Roma Franco Cordova, per poi menzionare l’imprenditore Pietro Perdini, al quale è legata sentimentalmente dal 2002.

Leggi anche: Fabrizio Corona uscito dal carcere riabbraccia sua madre, che lo ha sempre difeso: il momento di commozione tra i due diventa virale

Marisa Laurito a Verissimo ha affrontato anche il tema del rapporto con i suoi genitori ammettendo: “Papà era terribile, ma gli devo molto. Mamma era una persona straordinaria, una donna meravigliosa che mi ha insegnato il sorriso, l’accoglienza, essere sempre disponibili e aperti. Lei era nata in epoca in cui c’erano i pater familias, invece era una donna molto aperta”. 

Marisa Laurito

Marisa Laurito: il suo racconto choc a Verissimo dell’esperienza extracorporea

Nel corso della sua lunga intervista, Marisa ha poi spiegato di aver vissuto un’esperienza extracorporea, un racconto choc che ha spiazzato la Toffanin che le aveva chiesto il motivo dietro alla mancanza di figli. Così Marisa Laurito ha spiegato di aver capito perché non volesse avere figli con l’ipnosi regressiva.

L’attrice ha rivelato che il non volere figli è qualcosa legato alla sua vita precedente come scoperto nel corso di un’esperienza sconvolgente: “Una volta, in un momento drammatico della mia vita, poco dopo che è morta mia madre, sono volata via dal corpo. Ho proprio visto il mio corpo seduto su una sedia. Non so come mi sia successo” – ha raccontato l’attrice lasciando sconcertata Silvia Toffanin.

Per poi aggiungere: “Vedendomi dall’alto, ho capito molte cose. Ancora adesso nei momenti difficili mi guardo dall’alto perché dall’alto tutto si ridimensiona”.

Leggi anche: Belen Rodriguez usa parole pesantissime: “Nessuno può cancellare il passato e non voglio neanche farlo”

Dopo questo racconto choc, Marisa Laurito ha parlato della sua curiosità verso gli eventi legati al paranormale: “Ho iniziato a interessarmi alle regressioni, alle energie. Ho fatto anche delle regressioni guidata da alcune persone. Non possiamo dire se è vero o no, però fare questo percorso mi ha fatto capire perché non ho voluto dei figli. Cioè mi ha aiutato a capire che nella vita passata mi erano accadute delle cose che mi hanno condizionata in questa scelta”.

Condividi: