I trattamenti naturali per contrastare e alleviare i calcoli renali

Per prevenire calcoli renali o il loro ripetersi, alcuni comprovati rimedi naturali possono essere utilizzati per inibire o dissolvere la loro formazione.

I trattamenti naturali per i calcoli renali di cui stiamo per parlarvi, sono da considerarsi una soluzione almeno fino a quando il vostro medico di fiducia non vi prescrive un altro tipo di trattamento.

I calcoli renali sono cristalli duri, spesso composti da ossalato di calcio, che si formano nei reni e che possono causare forte dolore ai reni ma anche al tratto urinario (vescica, uretra o ureteri) .

Nella maggior parte dei casi, i calcoli renali vengono eliminati naturalmente attraverso il tratto urinario bevendo molto e assumendo farmaci a base di antidolorifici e antispasmodici. A volte è necessario un intervento chirurgico.

Oltre ai trattamenti “classici”, ci sono sostanze naturali che possono aiutare a trattare i calcoli renali ma anche a ripetersi. Scopriamo quali sono.

calcoli renali

Calcoli renali e trattamenti naturali

Magnesio e potassio

Sembra che il magnesio sia in grado di prevenire la formazione di calcoli renali attraverso diversi meccanismi. Il magnesio si lega all’ossalato nell’intestino e quindi diminuisce l’assorbimento dell’ossalato e la sua concentrazione urinaria.

Successivamente, il magnesio compete con gli ioni calcio per formare un complesso con ioni ossalato. Si forma ossalato di magnesio, che è più solubile dell’ossalato di calcio. Inoltre, studi sperimentali suggeriscono che il magnesio possa rallentare il processo di cristallizzazione.

In pratica

Gli studi effettuati hanno utilizzato principalmente ossido di magnesio, generalmente raccomandato in dosi di 400 mg / die. Vengono anche utilizzati citrati di potassio e magnesio, con una migliore efficienza.

Succo di limone 

Uno studio dimostra che il succo di limone può essere un’alternativa al trattamento con citrato di potassio per trattare i calcoli renali, specialmente nelle persone con ipocitraturia, un fattore di rischio per la formazione di calcoli renali e recidiva.

La somministrazione di succo di limone ha permesso di moltiplicare per 2,5 (contro 3,5 con citrato di potassio) la concentrazione urinaria di citrato che si lega al calcio, inibisce la cristallizzazione e quindi riduce la formazione di calcoli.

In pratica

Bere 85 ml di succo di limone fresco ogni giorno.

Vitamina B6

Secondo i risultati di uno studio condotto su oltre 85.000 persone, l’assunzione elevata di vitamina B6, sia da cibo che da integrazione, riduce il rischio di soffrire di calcoli renali.

In particolare perché la vitamina B6 può ridurre l’escrezione urinaria di ossalato. Infatti, le donne che consumano più vitamina B6 (più di 40 mg al giorno) hanno il 34% di rischio in meno di calcoli renali rispetto a quelle che assumono pochissimo (meno di 3 mg al giorno).

Tuttavia, uno studio più recente non ha riscontrato alcun effetto benefico dell’assunzione elevata di vitamina B6 sul rischio di calcoli renali.

In pratica

Mancano prove scientifiche per fornire raccomandazioni reali. La vitamina B6 è associata al magnesio negli integratori alimentari per migliorarne l’assorbimento. Se prendi magnesio, avrai comunque B6.

Ecco una ricetta naturale

Ingredienti:

  • 250 gr di zucchero a velo
  • 0,25 l di olio d’oliva
  • 250 gr di scorze di limone
  • Un mazzetto di prezzemolo
  • 250 gr di miele

Preparazione:

Lavare le bucce di limone, tagliarle a pezzetti e tritarle in un frullatore. Tagliare i gambi del prezzemolo, tritarli e aggiungerli alle scorze.

Aggiungere miele, olio d’oliva e zucchero. Mescolare bene fino ad ottenere una miscela liscia. Prendere un cucchiaino di questa preparazione ogni mattina a stomaco vuoto e ogni sera prima di dormire.

Questo rimedio deve assolutamente essere conservato in una bottiglia di vetro nel frigorifero. Questa ricetta ha un sapore gradevole. È anche efficace contro infezioni o batteri. È importante bere più acqua del solito durante l’assunzione di questo trattamento.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close