Durante un forte temporale si ritrova con un misterioso cane in salotto

L'uomo, incredulo davanti alla presenza dell'animale ha dovuto guardare le immagini riprese dalle telecamere per capire cosa fosse successo

Fuori imperversava una furiosa tempesta e Jack Jokinen dormiva con la sua famiglia, credendo di stare al sicuro. Ma quando si ritrova un cane in salotto, capisce che qualcosa non va.

Sono circa le 4 del mattino, quando la moglie di Jack nota una figura strana nel loro salotto e decide di svegliare il marito. “C’è un cane che dorme in salotto”.

cane che dorme in salotto

Si ritrova un cane in salotto: aveva dimenticato la porta aperta

Assonnato e ancora poco cosciente, Jack crede che sia tutto un sogno, ma la moglie insiste e alla fine decide di alzarsi per controllare.

Dopotutto, da circa un mese hanno avuto un bambino e la sicurezza non è mai troppa. Anche perché sì, effettivamente accoccolato sul tappeto del loro salotto c’è un cane. E non è il loro.

A quel punto Jack è ben sveglio e vigile ed inizia un breve giro della casa per controllare che non sia entrato nessun malintenzionato.

Fortunatamente l’unico intruso è il cane, un incrocio con un labrador, spaventato e infreddolito. Ma come è entrato? Porte e finestre sono tutte chiuse e Jack e sua moglie non sanno davvero come sia potuto succedere.

labrador
Twitter / Jack Jokinen

Ormai perfettamente svegli si ritrovano quindi a guardare i filmati delle loro telecamere di sicurezza e ben presto si rendono conto di come si sono svolti i fatti.

La sera prima, Jack, al ritorno dall’abituale passeggiata con George il suo cane, non ha chiuso bene la porta di casa.

Che un colpo di vento ha completamente spalancato durante la notte. Il misterioso cane, trovando la porta aperta ha deciso di rifugiarsi dentro, per ripararsi dal forte temporale che aveva colpito la città.

Il veterinario e l’adozione

Fortunatamente per Jack e la sua famiglia, mezz’ora dopo l’arrivo del cane, un passante ha notato la porta spalancata e per precauzione ha deciso di chiuderla.

Il cane visibilmente infreddolito è stato asciugato e rifocillato dai coniugi Jokinen, che al più presto hanno provveduto a portarlo dal veterinario.

La piccola, rinominata Suzy, sembra una cucciola ma ha in realtà ben 9 anni. La famiglia ha deciso di adottarla serenamente e dopo aver raccontato la sua storia, ha raccolto 15 mila dollari.

Che sono serviti per pagare le costose cure mediche di cui Suzy aveva bisogno. La cagnolina adesso sta bene e soprattutto è amata dalla sua famiglia.

“Di tutte le cose brutte che avrebbero potuto accaderci quella notte, a causa della porta rimasta aperta, siamo stati fortunati a ritrovarci Suzy in salotto. Proprio per questo abbiamo deciso di accoglierla nella nostra famiglia”

Leggi anche:

Back to top button