Se notate questi 8 segnali nella vostra relazione di coppia, avete una solida fiducia l’uno nell’altra

Per identificare il livello di fiducia alla base della propria relazioni di coppia ci sono degli indizi precisi da esaminare

Gli esperti che si occupano di relazioni di coppia suggeriscono delle strategie da adottare nel caso in cui si notano dei segnali di crisi, e come identificare il proprio livello di fiducia.

Ci sono infatti delle componenti imprescindibili che rendono un rapporto duraturo e solido. Come segnalato dall’esperto di relazioni Tim Lott si possono citare 3 aspetti importanti che permettono ad una coppia di funzionare.

Questi aspetti che permettono di tenere in piedi con successo una relazione sono: comunicazione, rispetto e fiducia.

Ma secondo l’esperto, la fiducia è la componente più importante. Inoltre raccomanda di avere fede e speranza. In modo da riuscire ad affrontare e superare eventuali errori del passato. Ma all’interno della coppia ci si deve rispettare e fidare l’uno dell’altro.

Altri esperti in relazioni di coppia hanno individuato 8 segnali che rivelano che si sta vivendo un rapporto sano, basato su una profonda fiducia.

La relazione di coppia fiducia

Relazione di coppia: 8 segnali che rivelano che si vive un rapporto basato su una solida fiducia

1. Non si ha paura di essere se stessi

Secondo gli psicologi, ci possono essere relazioni ideali e relazioni reali. Le maniere sociali sono usate nelle relazioni ideali, e si usano per apparire quasi un partner perfetto.

Nelle relazioni reali, invece non si risente degli effetti della timidezza. Inoltre non si teme di essere se stessi, consapevoli di poter contare sulla comprensione del proprio partner.

Quindi ci si sente liberi di poter camminare per casa con un look comodo e di non nascondere alcun difetto. Questo perché si sente che la persona amata è capace di accettare pregi e difetti.

2. Si condividono i dettagli della propria giornata

Tra i segnali rivelatori di una relazione di coppia sana, che conta su una grande fiducia si cita la condivisione.

Se esiste da entrambe le parti la voglia di confidarsi e condividere con il partner le proprie esperienze allora tutto va bene. È importante non nascondere quello che si vive e si sente, anche se non riguarda la coppia.

Questa condivisione sviluppa fiducia ed armonia nella relazione. Un meccanismo che consente di sentirsi non solo partner ma anche amici.

Secondo gli esperti è importante essere interessati a ciò che sta succedendo nella vita del proprio partner.

3. Ci si sente liberi di aprirsi e raccontare le sofferenze del passato

Solo chi nutre una profonda fiducia nell’altro riesce a raccontare i dolori del passato, legati alla propria infanzia oppure a relazioni tossiche.

Ma non si possono condividere queste esperienze con una persona di cui non ci si fida. Gli psicologi sostengono che, in questi casi, è importante separare il passato dal presente, per non confrontare il partner con nessuno.

Ma chi è disposto a parlare delle sue esperienze con la persona che ama riesce a raggiungere un alto livello di fiducia.

Gli altri segnali rivelatori di un rapporto sano

4. Condividere un conto bancario o conoscere il PIN della carta del partner

Condividere un conto bancario può essere un segno di fiducia e felicità di coppia. Si tratta di un segno che indica che si è disposti a discutere di questioni di denaro.

Questi argomenti portano a confrontarsi offrendo così tanti benefici alle relazioni.

Secondo Shaunti Feldhahn, le coppie che hanno tali occasioni di confronto hanno maggiori probabilità di superare i problemi, invece di porre fine alla relazione.

5. Non ci si controlla a vicenda

Nella lista dei segnali che svelano il successo o meno di una relazione di coppia, non ci devono essere problemi di fiducia.

Si tratta di aspetti che possono rovinare il rapporto, soprattutto se si cade nella mania del controllo del partner.

Un comportamento possessivo che porta a chiamare ed a mandare spesso sms al compagno. Se la risposta tarda si pensa che il partner abbia un amante segreto.

Anche il comportamento troppo negligente nei confronti del partner è dannoso. Infatti gli psicologi suggeriscono di imparare a fidarsi in modo corretto.

6. Non si teme di lasciare i propri dispositivi tecnologici e social aperti

I social network possono scatenare la gelosia all’interno della coppia. Sono tanti gli studi che rivelano come Facebook ed Instagram oggi siano uno dei principali motivi di litigi e rotture di coppia.

In genere, chi non ha niente da nascondere non ha segreti con il partner ed in modo spontaneo tende a lasciare i suoi social aperti, e lo smartphone a portata di mano. Si tratta di indizi che segnalano che si ha un buon livello di fiducia.

Gli ultimi aspetti da considerare per valutare la fiducia nella propria relazione di coppia

7. Ci si sente sicuri di condividere non solo le emozioni positive ma anche quelle negative

Nel bene e nel male una coppia solida affronta la vita. In modo da vivere fianco a fianco momenti di gioia e di dolore. Se una relazione di coppia porta ad affrontare insieme tutto, allora significa che ci si fida.

Quando non si teme il giudizio del proprio partner, questa è una grande vittoria per la relazione.

Questo può essere particolarmente importante per le donne che si sentono al sicuro quando sanno che la loro relazione ha raggiunto questo livello, secondo gli psicologi.

8. Si può ammettere quando si sbaglia e condividere le responsabilità

Quando c’è una profonda fiducia, allora ci si sente più maturi e responsabili. Così si impara a riconoscere i propri sbagli non solo nelle vicende domestiche quotidiane.

Inoltre si è portati ad assumersi le proprie responsabilità emotive. Solo se non si ignorano i problemi e si fa appello alla propria empatia si può ammettere quando si sbaglia: questo è un segno di una relazione sana.

Back to top button