5 rimedi casalinghi per curare i funghi delle unghie dei piedi

In caso di funghi delle unghie dei piedi si possono utilizzare dei rimedi casalinghi semplici ed efficaci, ma anche privi di effetti collaterali

I casi di onicomicosi possono riguardare mani e piedi, anche se si registrano maggiori episodi di funghi delle unghie dei piedi.

Le unghie colpite da onicomicosi si ispessiscono e cambiano colore diventando giallastre e mostrano delle striature ungueali.

A questi sintomi più caratteristici si accompagna anche: infiammazione, gonfiore, disintegrazione dell’unghia.

Per quanto riguarda le cause più comuni dei funghi delle unghie dei piedi si segnalano dei fattori rilevanti, come il sistema immunitario indebolito che espone alle aggressioni di patogeni.

Inoltre alcune condizioni possono esporre i piedi ad aggressioni micotiche. Ad esempio se si indossano scarpe chiuse tutto il giorno, o se non ci si lava i piedi in modo corretto.

L’unghia colpita da onicomicosi deve essere trattata immediatamente perché è soggetta a sgretolamento e può addirittura cadere.

In modo naturale, con dei semplici rimedi casalinghi è possibile curare i funghi delle unghie dei piedi.

Ma si deve avere pazienza perché questo tipo di affezione può richiedere fino a due mesi per la guarigione completa.

I rimedi casalinghi sono efficaci e privi di effetti collaterali, perché non presentano sostanze chimiche.

Ma nel caso in cui la problematica persiste è meglio rivolgersi ad un medico, per trattare l’infezione da funghi in modo definitivo.

Si potrebbe andare incontro a delle complicanze: l’unghia può subire danni più gravi e l’infezione può peggiorare.

trattamenti casalinghi

Funghi delle unghie dei piedi: alcuni trattamenti casalinghi

Primo rimedio casalingo

È utile un pediluvio a base di acqua tiepida ed aceto di sidro di mele in cui lasciare in ammollo per qualche minuto i piedi.

In alternativa, si può preparare un pediluvio a base di acqua tiepida e bicarbonato di sodio. Infatti il bicarbonato è un alleato prezioso per le unghie in quanto le rende più lunghe e forti.

Secondo rimedio casalingo

Seguendo la tradizione popolare che tramanda le virtù antisettiche, tra le tante proprietà dell’aglio, si può utilizzare questo rimedio come cura contro i funghi delle unghie dei piedi.

Basta schiacciare uno spicchio d’aglio e strofinarlo sulle unghie ogni notte, prima di andare a letto. Si deve poi coprire il bulbo con una benda e mettere un calzino per non far scivolare l’aglio. È bene ripetere ogni giorno il trattamento fino a guarigione.

Terzo rimedio casalingo

Come rimedio per una simile affezione si può usare il comune alcool medicinale.

Si deve applicare qualche goccia direttamente sulla sede interessata dal fungo dopo aver lavato i piedi ed asciugati bene. Bastano poche gocce di alcol da strofinare sull’unghia.

Quarto rimedio casalingo

Per trattare i funghi delle unghie dei piedi si consiglia il perossido di idrogeno da strofinare con un batuffolo di cotone sul fungo.

Si dovrebbe ripetere questa operazione due volte al giorno, fino a quando il fungo non sarà scomparso in modo definitivo.

Quinto rimedio casalingo

Si può usare il miele come alleato naturale contro i funghi dei piedi, si devono avvolgere le unghie colpite con del miele cristallizzato.

Poi si deve avvolgere la zona interessata con un sacchetto di plastica e poi indossare un calzino. Si dovrebbe far agire il rimedio tutta la notte quindi il trattamento si consiglia quando si va a dormire. Al mattino, appena svegli si deve lavare con abbondante acqua.

Back to top button