“Nuovo lockdown ad ottobre. Nella lotta alla pandemia non si può escludere nulla”: il monito di Walter Ricciardi accende la preoccupazione

Advertisement
Advertisement

Walter Ricciardi intervenuto nella trasmissione The Breakfast Club su Radio Capital ha preventivato l’ipotesi di un nuovo lockdown ad ottobre. Ma il consulente del ministero della Salute ha anche ribadito che per evitare una simile prospettiva è necessario vaccinarsi e mettere in sicurezza i soggetti più fragili.

Leggi anche: “Il 40% dei contagiati dalla variante Delta è vaccinato con due dosi Pfizer”, l’allarme degli esperti che porta ad interrogarsi sull’efficacia dei vaccini

La variante Delta ha riacceso le preoccupazioni relative ai contagi, vista la nuova impennata a livello internazionale. Come misura di sicurezza, Walter Ricciardi non esclude la possibilità di un nuovo lockdown ad ottobre dichiarando: “Nella lotta all’epidemia non si può escludere nulla”.

Nuovo lockdown ottobre

Advertisement

Walter Ricciardi sulla variante Delta e sul possibile nuovo lockdown ad ottobre

Anche se poi Walter Ricciardi ha precisato che si potrebbe evitare un simile scenario se si continueranno a rispettare le misure anti Covid e puntando sulle vaccinazioni: “Se invece non lo facciamo provocheremo un aumento dei casi e non si può escludere che vengano introdotte misure che riducano la mobilità” – ha ribadito critico il consulente del ministero della Salute. Anche il direttore dell’Oms, Hans Kluge, ha espresso un parere analogo a quello di Ricciardi asserendo: “Una nuova ondata di decessi ed eccesso di pressione ospedaliera dovuta al Covid-19 prima dell’autunno”.

Leggi anche: “Mio figlio 18enne dopo il vaccino Pfizer ha avuto difficoltà a camminare”, la denuncia di un farmacista che sollecita controlli immediati in caso di effetti collaterali

Il consulente del ministero della Salute ai microfoni di Radio Capital, ha poi illustrato il suo punto di vista sulla variante Delta, che non deve far abbassare la soglia d’attenzione. “Sta creando problemi dalla Gran Bretagna alla Colombia non dobbiamo compiere gli stessi errori del passato quando il virus è stato sottovalutato. Probabilmente si avranno anche in Italia il numero di contagi del Regno Unito, ma se la popolazione più fragile sarà protetta gli effetti sulla mortalità e le ospedalizzazioni saranno le stesse dell’Inghilterra, quindi molto limitati” – queste le parole di Walter Ricciardi.

Advertisement
Condividi: