Un intervento unico al mondo: il medico cura la sordità di un paziente con un trapianto pionieristico

L’intervento unico al mondo per curare la sordità. Ecco tutti i dettagli

Un medico sudafricano ha eseguito un intervento unico al mondo. Utilizzando la tecnologia di una stampante 3 D, è riuscito a curare la sordità di un paziente.

Il professor Tshifularo e il suo team hanno eseguito con successo un’operazione di trapianto unica nel suo genere.

Ora sperano di essere in grado di aiutare molte più persone che hanno subito la perdita dell’udito.

La procedura pionieristica è stata sviluppata dal professor Mashudu Tshifularo e dal suo team presso Facoltà di Sanità dell’Università di Pretoria.

Qui, secondo il comunicato stampa del governo Sudafricano, hanno utilizzato una stampante 3D per stampare le ossa dell’ Orecchio del paziente.

In questo modo il chirurgo è stato in grado di ricreare le ossa e quindi di eseguire un trapianto senza precedenti.

L’intervento può essere la risposta che si cercava per tutti quei problemi uditivi che assillano moltissime persone.

Perdita dell’udito, difetti di nascita, problemi dovuti a infezioni, traumi o malattie metaboliche.

“Finalmente posso sentire! ” La tecnologia 3D sconfigge la sordità

Secondo il comunicato stampa, questo intervento chirurgico può essere eseguito anche sui neonati.

Il primo paziente a sottoporsi al trapianto è stato un uomo di 35 anni che aveva perso l’udito a seguito di un incidente automobilistico.

L’uomo presentava seri danni all’interno dell’orecchio. L’intervento è durato un’ora e mezza circa.

Il professor Tshifularo ci spiega:

“I pazienti tornano ad udire immediatamente dopo l’intervento, ma non se ne rendono conto subito.

La parte operata viene coperta da bende molto spesse. Un paio di settimane dopo, quando il bendaggio viene rimosso, ne diventano consapevoli.

È un tipo di intervento assolutamente innovativo e sono sicuro che tutto il mondo ricorderà me e il mio team per questo.

Abbiamo restituito la speranza a migliaia di persone affette da sordità.

Non abbiamo aperto la porta ad una speranza, ma abbiamo concretizzato una certezza!”

Il professor Tshifularo è considerato uno dei migliori nel suo campo.

Tecnologia accessibile

“La tecnologia 3D consente di fare cose che non avremmo mai pensato di poter fare”, conclude il professore.

La sua speranza è che un giorno questa tecnologia contro la sordità  diventi più accessibile e meno costosa. Per questo cerca sponsor e finanziatori interessati ad investire nel suo progetto.

Nel video lo specialista ci parla  della sordità e dell’importanzi di questi interventi:

La tecnica del professor Tshifularo è una svolta che dà speranza a tutte quelle persone costrette a vivere in un mondo silenzioso.

Un medico eccezionale, una notizia importante. Da condividere!

Potrebbe interessarvi leggere:

Back to top button
Close
Close