Infuso di zenzero, i suoi benefici per sciogliere i calcoli renali, depurare il fegato e ridurre il dolore articolare

L'infuso di zenzero è un potente rimedio naturale che tratta e migliora tante problematiche

L’infuso di zenzero è un toccasana ideale in caso di diverse problematiche di salute. Infatti la radice dello zenzero è ricca di principi attivi utili per trattare diverse malattie.

Per tale motivo sono rinomate le proprietà di tipo farmaceutico che si possono attribuire al rimedio naturale.

In particolare, l’infuso di zenzero è utile a chi soffre di calcoli renali oppure ha problemi al fegato. Non si devono poi trascurare le sue virtù antinfiammatorie efficaci per lenire i dolori articolari.

Lo zenzero fresco oppure in polvere assicura tanti benefici per la salute ed aiuta a prevenire un gran numero di malattie. In cucina invece la spezia è usata per dare un tocco di originalità a pietanze e bevande.

Di solito si consiglia come infuso per alleviare la nausea e per dare sollievo ad alcuni dolori.

preparare infuso zenzero

Gli effetti salutari dell’infuso di zenzero come rimedio naturale

Ma lo zenzero agisce anche come un alleato della linea, grazie alla sua azione dimagrante.

Infatti migliora la digestione stimolando la secrezione della bile dal fegato. Questo perché permette di digerire il cibo in tempi più rapidi.

Inoltre lo zenzero è un soppressore naturale dell’appetito, ed è efficace per ridurre anche il gonfiore addominale.

Non si deve trascurare la sua azione detox: rimuove le tossine dal corpo. Nel rizoma sono presenti circa 50 antiossidanti che attivano questo tipo di azione depurativa, così si protegge il fegato.

Lo zenzero scioglie inoltre i calcoli renali. Quando sono di piccole dimensioni vengono espulsi in modo spontaneo attraverso l’uretra. Ma si può favorire la loro eliminazione con un infuso di zenzero.

Il rimedio infatti permette di sciogliere i calcoli renali e proteggere i reni grazie alle sue proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie.

Diversi studi hanno evidenziato che lo zenzero è un rimedio efficace per il dolore articolare e per prevenire l’artrite reumatoide.

Inoltre è un alleato delle donne perché allevia il dolore mestruale. Si consiglia il rimedio naturale al posto dei farmaci a base di ibuprofene prescritti di solito per lenire i crampi mestruali.

Un dato rilevato da uno studio che ha dimostrato che lo zenzero assicura effetti simili a quelli del principio farmacologico sul dolore mestruale.

La scienza inoltre ha evidenziato che le proprietà antiossidanti della radice sono in grado di ridurre il livello di stress ossidativo nel corpo.

Lo zenzero regola anche i livelli di colesterolo. I ricercatori hanno scoperto che il rimedio riduce il livello di lipidi nel corpo, tra cui il colesterolo LDL mentre regola i livelli di colesterolo HDL.

Come si prepara l’infusione di zenzero

L’infuso di zenzero è dunque un potente toccasana in grado di trattare e migliorare diverse condizioni. Si consiglia quindi il suo consumo ma dopo aver consultato il medico per maggiori informazioni. Ecco come si prepara una bevanda salutare.

Ingredienti:

  • zenzero fresco biologico
  • acqua minerale naturale
  • miele
  • limone (opzionale)

Per prima cosa si deve grattugiare il rizoma di zenzero fresco fino ad ottenere l’equivalente di un cucchiaino.

Si mette intanto sul fuoco 500ml di acqua da far bollire, si aggiunge lo zenzero grattugiato all’acqua bollente.

Si deve lasciare in infusione per almeno 10 minuti. Dopo si può aggiungere il miele e volendo anche il limone che è un esaltatore del sapore.

Back to top button