Qual è l’età ideale per avere figli? Ve lo svela un sociologo americano

Quando incontriamo la nostra anima gemella, iniziamo ben presto a fare progetti futuri

Il matrimonio e l’acquisto di una casa sono i primi progetti su cui una coppia concorda per formalizzare il loro impegno reciproco. Poco dopo arriva il progetto di allargare la famiglia, ma qual è l’età ideale per avere figli?

L’arrivo di un figlio può non essere sempre facile e scontato, magari in un dato momento la coppia non è sulla stessa lunghezza d’onda, oppure, nonostante il desiderio, non riescono ad averlo.

Qual è l’età ideale per avere figli? Secondo un sociologo a 34 anni

Inoltre il desiderio di avere un bambino, non è lo stesso per uomini e donne. Effettivamente, tale voglia, tendenzialmente, si risveglia prima nelle donne.

Anche se alcune scelgono consapevolmente di non voler diventare madri, altre, mantengono il desiderio durante la crescita, in base al loro percorso di vita.

Per gli uomini l’approccio è diverso poiché il loro desiderio di avere un figlio deriva piuttosto dalla rappresentazione di un ruolo di responsabilità sociale e paterna.

Al giorno d’oggi, comunque, il momento in cui una coppia decide di assumersi questa responsabilità, si è di molto allontanato rispetto ad una ventina di anni fa.

La causa è da ricercare in una serie di importanti fattori, come situazione economica, sociale e professionale. Ma esattamente qual è l’età ideale per avere un figlio?

Secondo uno studio del Dr. John Mirowsky, sociologo dell’Università del Texas, il momento ideale per un donna di avere un figlio è 34 anni.

età giusta per avere figlio

 

Lo studio

Sebbene alle donne venga consigliato di avere un figlio sui vent’anni in considerazione delle complicazioni di salute che una gravidanza può causare con l’età, altri parametri vengono presi in considerazione e determinano il risultato di questo studio:

  • Solidità della relazione
  • Desiderio
  • Vitalità
  • Maturità
  • Lavoro fisso

E tutte queste condizioni, si verificano, solitamente, intorno ai 34 di una donna.Tuttavia, l’arrivo di un nuovo membro in famiglia è una decisione da non prendere alla leggera perché entrambi i partner devono essere pronti per questa nuova avventura.

Una volta che il desiderio si è affacciato, gli esperti consigliano di parlarne con il partner, con lo scopo di scoprire le sue aspettative, desideri e stato d’animo.

Alcuni consigli per prepararsi alla gravidanza

Avete deciso finalmente di allargare la famiglia? Ecco alcuni consigli molto utili per prepararti ad una gravidanza:

  • Modifica la tua dieta favorendo cibi che promuovono la fertilità, come prodotti a basso indice glicemico e fonti di fibre, come cereali integrali e farine, legumi, frutta e verdura.

Opta anche per grassi buoni favorendo l’olio di oliva, noci o semi di lino, nonché pesci grassi e frutti di mare. Inoltre, la vitamina B9 è essenziale per le donne che cercano di avere un bambino.

Questa preziosa vitamina si trova in spinaci, lattuga, crescione, lenticchie, castagne, avena, grano saraceno, quinoa, ceci e lievito di birra.

  • Fai un controllo sanitario. Prima di interrompere la contraccezione, consultare il proprio ginecologo o il proprio medico curante per stabilire se si è in buona salute e conoscere le precauzioni da prendere.
  • Smettere di fumare. È meglio smettere di fumare prima di rimanere incinta perché il tabacco influisce sulla qualità delle uova, diminuisce la produzione di estrogeni, rallenta il flusso sanguigno e degrada la parete uterina che diventa meno soggetta all’impianto.
  • Evitare l’alcol. In generale, l’alcol è dannoso per la salute. E quando si vuol avere un figlio, il corpo deve essere tanto più in forma per accogliere il bambino.

Inoltre, l’alcol è una delle cause di malformazioni o disturbi nei neonati. Optare per acqua e succhi di frutta freschi per eliminare le tossine e rimanere idratati!

Leggi anche:

Back to top button