Ernia iatale: i sintomi, la diagnosi e un rimedio per contrastarla

Come si manifesta l'ernia iatale e come si cura? Ecco tutto quello che c'è da sapere

L’ernia iatale è un disturbo che si verifica quando una parte dello stomaco inizia ad esercitare una certa pressione sul petto o sul diaframma.

Le probabilità che dall’ernia iatale abbiano inizio anche problemi più gravi sono minime. Tuttavia con una dieta accurata e uno stile di vita più sano è possibile conviverci tranquillamente.

Ernia iatale: le cose da sapere

Come detto nel paragrafo precedente, adottando sane abitudine ed evitando di mangiare determinati cibi, è possibile alleviare i fastidiosi sintomi dell’ernia iatale.

Scopriamo adesso tutto quello che c’è da sapere su questo disturbo sempre più frequente. Innanzitutto è bene sapere che l’ernia iatale è quasi sempre la causa del reflusso gastroesofageo e si presenta con questi sintomi:

  • difficoltà nella deglutizione
  • bruciore di stomaco e retrosternale
  • alitosi
  • tosse secca

Non è raro tuttavia che ad alcuni pazienti venga diagnosticata l’ernia iatale senza aver mai manifestato il reflusso, mentre altri soffrano di quest’ultimo senza soffrire di ernia.

Secondo diverse statistiche sembrerebbe che siano le donne a soffrire maggiormente di ernia iatale e questo a causa delle conseguenze della gravidanza.

In ogni caso, di seguito i maggiori fattori di rischio:

  • donna
  • gravidanza
  • obesità
  • età superiore ai 50 anni

Diagnosi dell’ernia iatale

Questa condizione viene diagnosticata con una radiografia con mezzo contrasto alla parte superiore del tubo digerente.

Oppure con la gastroscopia o endoscopia in cui viene esaminato l’esofago e lo stomaco, per mezzo di uno strumento che riprende delle immagini mentre il paziente è lievemente sedato.

Ernia iatale

Cura

L’unica cura definitiva è la chirurgia a cui si ricorre solo in determinati e rari casi. I medici in caso di ernia consigliano al paziente di:

  • ove necessario perdere peso
  • non fumare
  • evitare determinati alimenti
  • non bere alcolici
  • consumare molti e piccoli pasti

Ma anche di mangiare molta frutta e verdura e di rinforzare i muscoli dello sfintere esofageo.

Rimedio naturale

Di seguito vi parleremo di un rimedio naturale a base di aloe vera, carote, barbabietola e mela. Tutti ingredienti che possiedono proprietà depurative e digestive, in grado di aiutare ad alleviare i sintomi dell’ernia iatale.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di aloe vera
  • 2 carote tagliate a pezzi
  • Una barbabietola tagliata a pezzi
  • 1 mela tagliata a pezzi

Procedimento

Frullare insieme tutti gli ingredienti e aggiungere acqua se necessario. Se lo desiderate, addolcire con mezzo cucchiaino di miele.

Bere un bicchiere al giorno. Grazie alle favolose proprietà digestive, depurative e antinfiammatorie degli ingredienti, nel giro di poco tempo godrete di un notevole miglioramento per quanto riguarda la sintomatologia di questo disturbo.

Leggi anche:

Back to top button
Close
Close