Un raro caso di doppia gravidanza: una donna rimane incinta mentre aspetta già un bambino

Jessica Allen, 31 anni, ha vissuto una rara condizione: la doppia gravidanza, rimanendo incinta mentre era già in attesa.

La donna ha portato a termine due gravidanze allo stesso tempo, dopo che il concepimento è avvenuto in due momenti diversi.

Infatti la donna che si era prestata a fare da madre surrogata per una coppia cinese, ha fatto in seguito una scoperta sconvolgente.

La donna californiana nell’aprile del 2016 si è sottoposta ad una procedura di fecondazione in vitro, per impiantare l’embrione nel suo utero e portare come madre surrogata il figlio di una coppia cinese, con problemi di fertilità.

Dopo che la procedura di fecondazione ha avuto esito positivo nel corso del primo tentativo, la donna ha avuto una doppia gravidanza, scoprendo alla sesta settimana di gestazione che stava aspettando un secondo bambino.

Inizialmente i medici si sono espressi sul suo caso in modo errato, sostenendo che l’embrione si fosse diviso in due dando vita a due gemelli.

Un raro caso di doppia gravidanza

Solo dopo la nascita dei bambini di fronte a dei gemelli completamente diversi e dopo il test del DNA è stato possibile scoprire che un bambino era il figlio della coppia cinese, l’altro era il figlio biologico di Jessica.

La doppia gravidanza della madre surrogata si deve ad una condizione molto rara: la superfetazione, di cui si sono individuati fino ad oggi solo una decina di casi nella letteratura medica.

La superfetazione consiste nell’impianto di una nuova gravidanza quando l’utero ospita già un embrione, perché nella donna in dolce attesa non si ferma l’ovulazione.

Per questo Jessica era rimasta incinta di suo marito mentre stava portando nel suo utero il figlio della coppia cinese.

Spiegando l’eccezionalità della vicenda, il Dr Saima Aftab, direttore medico presso l’Ospedale dei bambini Nicklaus ha precisato che nella donna è proseguita l’ovulazione dopo essere rimasta incinta.

Di fatto le sue ovaie hanno rilasciato un ovulo che dopo essere stato fecondato ha dato vita ad una seconda gravidanza.

In caso di superfetazione i feti hanno età gestazionali differenti, ma spesso il secondo concepimento avviene in tempi ravvicinati.

Secondo il parere del Dr Saima Aftab, i medici dovrebbero approfondire la conoscenza sulla doppia gravidanza per individuare tutti i casi difficili.

doppia gravidanza mentre aspetta altro abmbino

La battaglia legale per la custodia del figlio biologico

Dopo aver appreso che uno dei due gemelli era suo figlio naturale, Jessica ha deciso di intraprendere un’ardua battaglia legale, per ottenere la custodia del bambino.

Questo perché dal punto di vista legale il bambino alla nascita non risultava suo figlio, in quanto aveva fatto da madre surrogata.

Jessica dopo essersi rifiutata di dare il proprio figlio in adozione, ha dovuto rispondere ad una richiesta di risarcimento da parte dell’agenzia Omega Family Global.

Ma la donna si è opposta alla richiesta di $ 18.000 di risarcimento, intraprendendo una difficile battaglia legale.

Alla fine Jessica e suo marito sono riusciti ad ottenere la custodia di Malachia, nel febbraio 2017, quando il piccolo aveva 10 mesi.

Condividi: