15 consigli per mantenere a lungo la freschezza di verdura e frutta

Sia al mercato, al supermercato o al fruttivendolo, la frutta e la verdura vengono selezionate in base alla loro freschezza, che dovrebbe essere preservata per preparare piatti sani

È la conservazione che consente il mantenimento delle qualità nutrizionali e gustative di questi alimenti. Ecco alcuni consigli per il mantenimento della freschezza di verdura e frutta.

La manutenzione corretta del cibo richiede attenzione, ma promette anche un notevole risparmio evitando gli sprechi. Per questo, è necessario prestare attenzione al clima del luogo in cui si conservano le verdure e che potrebbe influire notevolmente sulla loro qualità.

freschezza verdura consigli

I consigli per il mantenimento della freschezza di verdura e frutta

Alcuni metodi e suggerimenti sono efficaci per preservare meglio la loro freschezza, ve ne elenchiamo 15.

1. Banane

Quando maturano, le banane emettono un gas, l’etilene. Coprendo lo stelo con della carta stagnola, gli viene impedito di raggiungere altre parti del frutto.

2. Cipolle

Se vuoi prolungare il periodo di conservazione delle cipolle fino a 6 o 8 mesi, mettile in calze di nylon in un luogo fresco e al riparo dalla luce. Assicurati di separare ogni cipolla dall’altra con un nodo.

3. Aglio

Il modo migliore per conservare l’aglio è metterlo in un contenitore o in un sacchetto di carta in un luogo buio e asciutto.

4. Erbe aromatiche

C’è la possibilità di conservarle correttamente per 4/5 giorni, mettendole in acqua fresca, come si fa con i fiori.

5. Le patate

Preferibilmente in un sacchetto di carta o una rete, le patate possono essere mantenute fresche per 1 o 2 settimane.

6. Gli avocadi

Lo stoccaggio a basse temperature può interrompere il processo di maturazione dell’avocado. Invece, dovresti avvolgerli nel giornale e metterli in un sacchetto di carta. Se vuoi che maturino ancora più velocemente, metti una banana nella busta.

7. Pomodori

Il sapore dei pomodori dipende dal loro grado di maturazione. La cosa migliore da fare è tenerli sopra i 10 gradi.

8. Funghi

Mettere i funghi a contatto con l’acqua può renderli umidi. Si consiglia quindi di conservarli in un sacchetto di carta con rami di prezzemolo, che funge da antiossidante.

9. Fragole

Non è necessario lavare le fragole prima di conservarle perché l’assorbimento di acqua potrebbe ammorbidirle. Per una pulizia efficace, si consiglia di utilizzare l’aceto bianco.

10. Lattuga, spinaci e cavolo verde

Dopo aver lavato le foglie in una grande quantità di acqua fredda, metterle in un sacchetto ermetico quando sono asciutte. In questo modo, possono essere conservate per una o due settimane.

11. Limoni

Se mezzo limone non è immediatamente utile, avvolgilo in un foglio di alluminio o aggiungi un po’ di sale sulla polpa prima di mettere il resto degli agrumi in frigorifero. Sarà quindi sufficiente sciacquarlo prima dell’uso.
Con questo suggerimento, è possibile conservarlo per un massimo di 3 giorni.

12. Gli avocadi già consumati in parte

Il limone consente all’avocado di mantenere il suo colore verde. Bastano poche gocce con un po’ di olio commestibile per mantenerlo per uno o due giorni.

13. Patate sbucciate

Le patate appena sbucciate diventano rapidamente nere. Per evitare l’annerimento, si consiglia di aggiungere alcune gocce di aceto bianco prima di metterle in frigorifero per 3-4 giorni.

14. Banane mature

Le banane mature sono l’ideale per dei gustosi e sani frullati. Basta sbucciare le banane mature, tagliarle a metà e metterle nel congelatore prima di riutilizzarle. Puoi conservarle per più di 2 mesi.

15. Spezie erbacee

Per conservare il prezzemolo, il coriandolo o qualsiasi altra erba, tritarli finemente, aggiungere burro fuso o olio extra vergine e metterli in vassoi per cubetti di ghiaccio prima di inserirli nel congelatore.

Leggi anche:

Loading...
Back to top button
Close
Close